Juventus, Khedira salta la sfida con il Napoli
www.twitter.com (@juventusfc)

Juventus, Khedira salta la sfida con il Napoli

Distrazione ai flessori per il tedesco che dovrà osservare 20 giorni di stop; ancora da valutare le condizioni di Douglas Costa, comunque indisponibile in campionato.

AlbertoZamboni
Alberto Zamboni

Almeno 3 settimane di stop e addio alla supersfida con il Napoli. Sami Khedira ha riportato una distrazione ai flessori della coscia sinistra durante la serata di Champions League contro il Valencia, come riporta il sito ufficiale della Juventus, che lo costringerà a stare fermo per una ventina di giorni e a saltare dunque partite importanti come quella con i partenopei di sabato 29 all’Allianz Stadium.

Dopo una settimana in cui è arrivato il rinnovo fino al 2021 festeggiato con la fascia di capitano nel match di domenica scorsa con il Sassuolo, per il tedesco è tempo di far fronte a brutte notizie: difficile vederlo in campo contro l’Udinese il 6 ottobre, più probabile che Massimiliano Allegri – che considera Khedira assolutamente fondamentale – aspetterà dopo la sosta, nell’incontro casalingo con il Genoa, per non forzare i tempi e non rischiare qualcosa di più grave. Questo problema diventa però un’occasione importante per Emre Can, che ha così a disposizione la possibilità di mettersi in mostra e sfruttare lo spazio concessogli durante questo periodo per risalire nelle gerarchie interne: già contro il Valencia il tedesco è entrato al posto del connazionale dopo una ventina di minuti in una situazione resa ancor più complicata dall’espulsione di Cristiano Ronaldo poco più tardi, ma l’ex Liverpool se l’è cavata egregiamente sia nella linea mediana a 3 con Pjanic e Matuidi, sia in coppia con il francese dopo l’uscita del bosniaco.

Al posto dell’ex romanista è entrato Douglas Costa, che nei pochi minuti in campo ha però subito un infortunio alla caviglia sinitra accompagnato da un trauma distrattivo alla coscia destra. Le condizioni del brasiliano sono da valutare, ma per Allegri la sua assenza non è un rebus da risolvere, vista la squalifica di 4 giornate comminata all’ex Bayern Monaco dopo l’aberrante scena di domenica con il Sassuolo, ai danni di Federico Di Francesco.

VAVEL Logo