Inter- Icardi: "Dobbiamo migliorare, i social parlano troppo". D'Ambrosio: "Giocato bene"
Twitter.com (@Inter)

Inter- Icardi: "Dobbiamo migliorare, i social parlano troppo". D'Ambrosio: "Giocato bene"

Le parole dei due protagonisti del primo anticipo della sesta giornata di Serie A

loreschirru
Lorenzo Schirru

Luci a San Siro e scendono in campo l'Inter e la Fiorentina per aprire la sesta giornata della Serie A. La squadra nerazzurra trionfa sulla Viola per 2-1 grazie ai gol di Mauro Icardi e, su assist del capitano nerazzurro, di Danilo D'Ambrosio. Hanno parlato proprio i due protagonisti del match.

ICARDI - "Stiamo lavorando per migliorare e anche oggi abbiamo lasciato tanto campo e troppi spazi. Dobbiamo migliorare su questo perché abbiamo i giocatori per farlo. Dobbiamo migliorare difensivamente e deve farlo tutta la squadra. Possiamo migliorare di settimana in settimana tutti insieme. Se sentivo la pressione di non essere riuscito a sbloccarmi? Prima di questo gol non sentivo pressione, questi sono affari dei social che parlano un bel po’ e non posso farci nulla. Il contratto? Io resto tranquillo e faccio quello che devo fare. Se ci sarà da migliorare il contratto si farà quando si dovrà fare".

 

D'AMBROSIO - "Ho fatto un gol pesante e voluto così come la vittoria. Volevamo dare continuità anche se sappiamo che la Fiorentina non veniva da spettatrice. Abbiamo giocato molto bene e siamo stati bravi a tenere l'avversario calmo e portare a casa il risultato. La sofferenza fa parte di questo gioco, lo dimostrano le altre partite perché non ci sono partite semplici, sappiamo che quando le squadre avversarie giocano contro di noi danno sempre qualcosa più quindi bisogna fare attenzione. Ho fatto un anticipo pronto per l’uno-due con Icardi, è stato bravo Mauro a darmi la palla nel modo giusto. Poi sono stato bravo a battere il portiere. Il mio contatto con Mirallas? Mi sono sentito calciare e forse potevo rimanere in piedi. Ma sono quegli atti di secondi che poi fanno la differenza. La scelta dell’arbitro è stata differente ma il mister ci ha detto, e lo dico anche io, che non dobbiamo parlare degli episodi".

VAVEL Logo