Serie B - Volano Verona e Pescara, cade il Palermo

Serie B - Volano Verona e Pescara, cade il Palermo

Successi esterni per Benevento e Lecce mentre il Perugia perde in casa col Carpi, Salernitana-Ascoli finisce in parità. 

alessio17
Alessio Evangelista

Questa sera, con Cremonese-Cosenza e Foggia-Padova, andrà in archivio la quinta giornata del campionato di Serie B 2018/2019. Il quinto turno del campionato cadetto, però, ha già detto molto con le sfide giocate ieri sera. In testa alla classifica si conferma il Verona che batte lo Spezia 2-1: successo in rimonta per la compagine di Grosso che vince grazie ai gol di Matos e Zaccagni mentre per gli ospiti a segno Bidaoui. Tiene il passo il Pescara che sale in seconda posizione, a-2 dall'Hellas, grazie alla vittoria sul Crotone: secondo successo consecutivo per la compagine adriatica che batte 2-1 i pitagorici grazie alla fantastica doppietta di Mancuso mentre a nulla serve il gol di Benali per la formazione calabrese.

Successo prezioso per il Benevento che, dopo aver schiantato la Salernitana, vince 1-0 in casa del Cittadella grazie al gol di Asencio nel finale della prima frazione di gioco. Successo e sorpasso in classifica per la formazione campana che sale in terza posizione con 10 punti mentre i veneti scivolano al quarto posto con una lunghezza di ritardo. Frena il Palermo che perde 2-1 in quel di Brescia: Donnarumma grande protagonista della serata con due gol nel giro di due minuti mentre agli ospiti non basta il gol di Moreo nel finale. Brutto stop, dunque, per i siciliani che in classifica vengono raggiunti dal Lecce che, in quel di Livorno, passeggia 3-0 grazie alla seconda doppietta consecutiva di Palombi.

Prima vittoria in campionato per il Carpi che vince 1-0 in casa del Perugia: partita da sliding-doors con i padroni di casa che, sullo 0-0, falliscono un calcio di rigore mentre gli emiliani segnano la rete decisiva con Mokulu. Termina senza vincitori e senza vinti il match tra Salernitana ed Ascoli: 1-1 all'Arechi con i marchigiani che passano in vantaggio con Ninkovic ma, nella seconda frazione, arriva il pareggio campano con Di Tacchio. 

VAVEL Logo