Campionato Primavera: pari nel derby, vince il Milan, crolla il Napoli
source photo: twitter Juventus

Campionato Primavera: pari nel derby, vince il Milan, crolla il Napoli

La quarta giornata del Campionato Primavera ci lascia in eredità alcuni risultati a sorpresa ed altri pienamente annunciati. Tra i primi rientra sicuramente la prima vittoria stagionale del Milan ed il crollo del Napoli in casa contro la Roma. Tra i secondi invece il pareggio tra Torino e Juventus.

raffaele-cautiero
Raffaele Cautiero

Il quarto turno del Campionato Primavera non vede grossi scossoni ai vertici della classifica, ma nel contempo ci indica la prima capolista solitaria della stagione, ovvero l'Atalanta che vince 2-1 contro la Fiorentina e va sola al comando con 12 punti. Una vittoria di rimonta quella degli orobici, in quanto i viola passano in vantaggio ad un minuto dall'intervallo con Montiel, ma nella ripresa in due minuti i bergamaschi ribaltano la situazione con Colpani prima e Colley dopo. Una sconfitta che per i toscani rappresenta la seconda consecutiva, dopo quella pesante maturata in casa contro il Torino. Un risultato su cui dovrà riflettere Bigica in vista della pausa, che permetterà ai toscani di resettare tutto dopo un buon inizio e di preparare al meglio la sfida del riscatto contro i campioni in carica dell'Inter.

Tra i risultati a sorpresa di giornata c'è sicuramente il successo in trasferta maturato dal Milan sul campo del Genoa: una vittoria firmata Tsadjout, il quale realizza il gol da tre punti dopo aver fallito un calcio di rigore. Una rete fondamentale, in quanto permette ai rossoneri di respirare dopo un inizio di stagione alquanto complicato. Questa vittoria permette tra l'altro ai rossoneri di prepararsi bene durante la sosta in vista dell'impegno del prossimo turno contro il Torino. Il Genoa invece può unicamente rimproverarsi della disattenzione finale, che è costata la sconfitta, ma la testa è già totalmente proiettata al prossimo turno, che vedrà i Grifoni impegnati nel derby con la Samp.

Blucerchiati che in questa giornata sono stati fermati sull'1-1 dal Sassuolo: al gol di Raspadori al 75' ha risposto nel finale Ejjaki su calcio di rigore. Un punto meritato visto l'equilibrio che c'è stato lungo tutti i 90 minuti. I neroverdi possono lamentarsi di aver sprecato l'occasione di portare a casa tre punti importantissimi, che potranno comunque essere recuperati nel prossimo turno in trasferta ad Empoli, mentre la Samp può festeggiare per il punto guadagnato in extremis, in quanto permette ai blucerchiati di prepararsi al meglio al derby.

A proposito di stracittadine, ne è andata in scena una in questo weekend e precisamente a Torino, con i granata che hanno affrontato i bianconeri di Baldini. Il match è finito 2-2: al 3' Petrelli sblocca subito l'incontro portando in vantaggio gli ospiti, ma nel giro di dieci minuti Millico e Rauti ribaltano il match; poco dopo la mezz'ora la Juventus ristabilisce la parità con Portanova, ma i granata non ci stanno e provano ad attaccare alla ricerca del nuovo vantaggio che però non arriva. La partita finisce quindi in parità. Un risultato giusto per quanto visto in campo e che permette ad entrambe di veleggiare nelle posizioni di alta classifica.

Da Torino scendiamo a Cagliari, con i sardi che non vanno oltre l'1-1 contro l'Empoli: al 23' Verde porta in vantaggio i cagliaritani, i quali subiscono il raddoppio un quarto d'ora dopo ad opera di Matteucci. Un gol che serve poco ad entrambe, ma che consente comunque di passare una pausa tranquilla, prima di un prossimo turno che vedrà sia Cagliari che Empoli impegnate in match particolarmente difficili. Chi invece fuoriesce dalle zone basse di classifica è il Palermo, che batte 1-0 il Chievo: decide Cannavò al 53'. Un gol che consente ai rosanero di inanellare la seconda vittoria consecutiva, mentre per i clivensi è la quarta sconfitta di fila, che può significare già crisi, infatti Mandelli è chiamato a trovare presto le contromisure giuste per permettere ai suoi di uscire da questa situazione e tornare ad essere l'outsider che era la scorsa stagione.

Dopo un piccolo passo falso torna a sorridere l'Inter, grazie al 3-0 rifilato all'Udinese. Grande protagonista Adorante con una doppietta, poi Colidio completa il tabellino realizzando un calcio di rigore. Una vittoria fondamentale per i nerazzurri, proprio per non permettere all'Atalanta di allungare in vetta alla classifica, mentre l'Udinese conferma i problemi difensivi e non, già visti nella sfida contro i bergamaschi e non solo. Sassarini così come Mandelli dovrà essere bravo a lavorare in queste due settimane di pausa per far si che i suoi arrivino al meglio al prossimo match contro il Napoli, che in questo weekend si è visto travolgere col punteggio di 4-0 dalla Roma. Una partita senza storia, con i capitolini capaci di chiudere il primo tempo già avanti di tre gol: autori delle reti Pezzella e Celar (doppietta). Nella ripresa ha chiuso i conti un autogol di Perini. Da annotare anche l'espulsione di Manzi, che ha costretto i partenopei a giocare gran parte della partita in inferiorità numerica. Una sconfitta pesante che arriva dopo quella maturata sul campo del Palermo. Un campanello d'allarme per Baronio, che ora dovrà lavorare sulla testa dei suoi più che sul piano tecnico-tattico. La Roma invece con questo successo ha definitivamente messo alle spalle la debacle con il Sassuolo, così come quella in Uefa Youth League con il Viktoria Plzen e si prepara al meglio al prossimo match contro il Sassuolo.

RISULTATI:

Genoa - Milan 0-1

89' Tsadjout

Sassuolo - Sampdoria 1-1

75' Raspadori (SAS) 91' Ejjaki [r.] (SAM)

Atalanta - Fiorentina 2-1

44' Montiel (F) 68' Colpani (A) 70' Colley (A)

Torino - Juventus 2-2

3' Petrelli (J) 19' Millico (T) 27' Rauti (T) 34' Portanova (J)

Cagliari - Empoli 1-1

23' Verde (C) 38' Matteucci (E)

Chievo - Palermo 0-1

53' Cannavò

Inter - Udinese 3-0

10' Adorante 45' Adorante 80' Colidio [r.]

Napoli - Roma 0-4

7' Pezzella (R) 12' Celar (R) 27' Celar (R) 70' Perini [aut.]

CLASSIFICA

Atalanta 12 Juventus 10 Roma 9 Palermo 9 Sassuolo 8 Inter 8 Torino 7 Fiorentina 6 Napoli 6 Cagliari 4 Genoa 3 Milan 3 Udinese 3 Sampdoria 2 Empoli 1 Chievo 0

PROSSIMO TURNO (20/10/18):

Roma - Palermo

Juventus - Chievo

Udinese - Napoli

Fiorentina - Inter

Cagliari - Atalanta

Empoli - Sassuolo

Milan - Torino

Sampdoria - Genoa

VAVEL Logo

Calcio Notizie

6 ore fa
7 ore fa
4 ore fa
5 ore fa
6 ore fa
8 ore fa
un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa