Milan, a tuttotondo Lucas Biglia: dal derby, a Gattuso ma non solo
.comacmila

Milan, a tuttotondo Lucas Biglia: dal derby, a Gattuso ma non solo

Le parole del regista argentino: "Ci manca ancora qualcosa, siamo vicini però. È importante sapere come crescere. In tante partite ci è mancata la cattiveria, la sofferenza, il saper soffrire per portare a casa i punti come Atalanta ed Empoli".

ari-radice
Arianna Radice

Nelle ultime settimane il Milan ha finalmente preso ad ingranare vincendo tre partite consecutive. Tra i migliori c'è sicuramente Lucas Biglia, il quale ha rilasciato una bella intervista ai colleghi di Sky Sport. 

PRIMO ANNO NEGATIVO, QUEST'ANNO DELLA RINASCITA? - “Diciamo che l’anno scorso è stato duro per diversi motivi. Non cerco alibi. Dal primo giorno che sono arrivato in estate ho cercato la mia rivincita. Devo ringraziare chi mi ha dato un’altra opportunità perché in un’altra squadra o ti preferiscono un altro o ti mandano in prestito. Devo ringraziare il Mister e la società. Mi sono sentito più a mio agio, a casa, più tranquillo. Conosco di più l’ambiente, sono punti a favore. A poco a poco viene fuori la mia qualità".

SULLA SVOLTA DOPO IL CAGLIARI E COSA MANCA PER DIVENTARE GRANDI - "La cosa giusta è stata lasciare da parte gli alibi e smettere di cercare i colpevoli. Ci manca ancora qualcosa, siamo vicini però. È importante sapere come crescere. In tante partite ci è mancata la cattiveria, la sofferenza, il saper soffrire per portare a casa i punti come Atalanta ed Empoli. Dobbiamo capire che non servono tre o quattro gol per vincere. Lo dobbiamo capire con esperienza perché la squadra è giovane

IL DERBY - "La sentiamo da prima del Chievo. Dovevamo pensare al Chievo ed è passato. Avevamo questa settimana per stare tranquilli ma da lunedì inizia un altro campionato. Tra ottobre e dicembre, secondo me, è la parte decisiva per quello che vogliamo fare in campionato. l derby è il derby da tutte le parti, in Argentina, in Belgio e in Italia. Ho la fortuna di giocare questo grandissimo derby tra due squadre fortissime, anche per la storia. I derby si vincono, speriamo di portarlo a casa, di fare bene, incontriamo una squadra in forma. Abbiamo fiducia in noi, vogliamo continuare queste vittorie che abbiamo portato a casa. Ci prepariamo al meglio”.

VAVEL Logo