Inter, Vecino preoccupa Spalletti in vista del derby
www.twitter.com (@Inter)

Inter, Vecino preoccupa Spalletti in vista del derby

L'uruguaiano è tornato infortunato dal ritiro della sua Nazionale: filtra ottimismo, ma in caso di forfait è pronto Gagliardini.

albertozamboni
Alberto Zamboni
<p>Una delle partite pi&ugrave; sentite dell&rsquo;anno &egrave; alle porte, ma resta una preoccupazione ad agitare la vigilia. In casa Inter si prepara il derby contro il Milan al rientro dalla sosta per le nazionali, che per&ograve; ha portato cattive notizie per <strong>Luciano Spalletti</strong>.</p> <p>Infatti <strong>Matias Vecino</strong> &egrave; tornato a Milano in anticipo dopo aver riscontrato un problema alla coscia destra durante il ritiro con l&rsquo;Uruguay: il centrocampista ha giocato e segnato contro la Corea del Sud, ma ha dovuto saltare l&rsquo;impegno con il Giappone, volando alla Pinetina. L&rsquo;ex Fiorentina si sottoporr&agrave; ai controlli di routine per verificare le condizioni del muscolo, anche se da fonti interne alla societ&agrave; filtra ottimismo circa la presenza di colui che &egrave; stato decisivo per il ritorno dei nerazzurri in Champions League con il goal alla Lazio all&rsquo;ultima giornata del campionato scorso, cos&igrave; come nel primo match internazionale con il Tottenham a tempo scaduto. Nel caso in cui l&rsquo;uruguaiano non dovesse farcela, &egrave; pronto <strong>Roberto Gagliardini </strong>a subentrare nella linea mediana davanti alla difesa, in coppia con Brozovic, pienamente recuperato &ndash; ed in odore di rinnovo fino al 2022.</p> <p>Per il resto Spalletti non ha alcun problema e pu&ograve; disporre del gruppo al gran completo: D&rsquo;Ambrosio e Vrsaljko sono di nuovo disponibili dopo i rientri anticipati dai ritiri delle rispettive nazionali e si contenderanno il posto da terzino destro nella difesa a quattro completata da Skriniar, De Vrij e Asamoah, a protezione di Handanovic &ndash; Miranda, nonostante il goal decisivo all&rsquo;Argentina con il suo Brasile, partir&agrave; dalla panchina . Anche in attacco c&rsquo;&egrave; abbondanza per il tecnico di Certaldo, che ha intenzione di affidarsi a<strong> Matteo Politano</strong> dal primo minuto sulla corsia destra, con Candreva inizialmente in panchina, mentre nel tridente di trequartisti sono sicuri della presenza Nainggolan al centro e Perisic a sinistra, alle spalle del capitano <strong>Mauro Icardi </strong>come unica punta, gi&agrave; carichissimo in vista della stracittadina.</p>
VAVEL Logo