Roma, senti Schick: "Mi voleva il Dortmund, ma ho scelto i giallorossi"
AS Roma on Twitter

Roma, senti Schick: "Mi voleva il Dortmund, ma ho scelto i giallorossi"

 Le parole dell'attaccante ceco: "Volevo restare in Italia: qui mi sono ambientato, ho imparato la lingua, e quindi Roma è stata la mia scelta".

ari-radice
Arianna Radice

Patrik Schick ha rilasciato una lunga intervista al giornale ceco Hattrick.  Andiamo a scoprire che cos'ha detto!

PRIMA LA FIRMA CON LA JUVENTUS E POI LA ROMA - “La dirigenza della Juventus non ha dato il via libera al trasferimento dopo le visite mediche. Ero incerto sul mio futuro: potevo rimanere alla Sampdoria per un altro anno oppure potevo accettare l’offerta di altre squadre. Alla fine mi sono trasferito alla Roma. Ho sostenuto le visite mediche con la Roma anche successivamente, due mesi dopo. Volevo solo andare in vacanza e rilassarmi: ho seguito una dieta e fatto alcuni esercizi e sono migliorato notevolmente, trovando quindi la conferma da parte della Roma. Il Borussia Dortmund? Sì, era una delle offerte che aveva ricevuto la Sampdoria. Io però volevo restare in Italia: qui mi sono ambientato, ho imparato la lingua e quindi Roma è stata la mia scelta".

LE CONDIZIONI FISICHE - "So di avere molte responsabilità, ma è giusto che sia così. Sono in un grande club ed è giusto che ci sia questo tipo di pressione, come c'è ovunque. Il momento peggiore è alle spalle, spero che dietro l'angolo mi aspetti il meglio​. Sto bene, si è risolto tutto. Anche perché nessun club prenderebbe un giocatore se non fosse al 100%, figuriamoci una grande squadra come la Roma".

VAVEL Logo