Serie B - Il Crotone la vince di forza: battuto per 2-1 un Padova volenteroso ma sfortunato
source photo: twitter Serie B

Serie B - Il Crotone la vince di forza: battuto per 2-1 un Padova volenteroso ma sfortunato

Bel posticipo serale, in questo sabato di Lega B. Il Crotone la vince infatti di forza, andando a segnare con Spinelli e Firenze. In mezzo, il goal di Bonazzoli illude gli ospiti.

antonio-abate
Antonio Abate

Il Crotone ha la meglio contro un ottimo Padova, vincendo per 2-1. Nonostante le molte occasioni create, la neopromossa non riesce a strappare un punto, cedendo il bottino pieno ad una rosa più forte ed esperta. Avanti grazie Spinelli, il Crotone soffre molto per buona parte del match, subendo da Bonazzoli la rete del pari. Cambiando approccio, il Crotone segna con Firenze e protegge la vittoria fino al triplice fischio.

Padroni di casa che scendono in casa adottando il 4-3-1-2. Davanti a Cordaz, difesa a quattro composta da Sampirisi, Vaisanen, Marchizza e Martella. Barberis in cabina di regia, affiancato da Rohden e Molina. Dietro il tandem offensivo Budimir-Spinelli, il trequartista Firenze. Un più coperto 3-5-2 per gli ospiti, che piazzano il terzetto Cappelletti-Capelli-Ceccaroni a protezione di Merelli. Della Rocca il mediano, con Broh e Pulzetti ai lati. In avanti, Bisoli sceglie Bonazzoli e Capelli, incaricati di ribadire in porta i cross provenienti dai fluidificanti Salviato e Contessa. 

Primo tempo che vede il Crotone mettere subito alle corde il Padova. I calabresi, più forti, faticano però a trovare gli spazi giusti per segnare. A rendersi inizialmente pericoloso è infatti proprio collettivo ospite, quando è Capello ad affacciarsi - senza successo - dalle parti di Cordaz. Lo spavento scuote i rossoblu, che al dodicesimo passano in vantaggio alla loro prima, vera, occasione. A fare 1-0 ci pensa il bomber Spinelli, gioiello di proprietà del Genoa che colpisce di testa e batte Merelli da vera prima punta. Il Crotone fa inevitabilmente la partita, il Padova attende però silenzioso e pronto a colpire come un cobra. Al 20', il tiro di controbalzo di Pulzetti finisce però alto. Ancora combattivi, gli ospiti colpiscono anche sette minuti dopo e sempre con l'ex Livorno, che trova l'ottima risposta di Cordaz. Gli ultimi scampoli di primo tempo sono a forti tinte padovane: al 43' un'uscita errata di Cordaz quasi favorisce Cappelletti, appena tre minuti dopo tocca a Martella salvare la situazione dopo un'altra uscita senza senso del suo portiere.

Secondo tempo che comincia con il Crotone in avanti e vicino al goal al 49', quando è Diego Spinelli a concludere dai venticinque metri senza trovare il goal. Passano quattro minuti ed è il Padova ad imporsi con Bonazzoli, il suo tiro non preoccupa però l'esperto Cordaz. Un po' come nella seconda parte di primo tempo, il Padova si rende spesso pericoloso, trovando la meritata rete sessantaquattresimo. Dopo una progressione importante di Broh, un suo cross in mezzo ed un velo di Capello, ci pensa Bonazzoli a sorprendere tutti e a battere Cordaz. Conscio di dover accelerare, il Crotone si rende pericoloso al 72' con Ante Budimir: il suo colpo di testa termina però di poco a lato. Più forti, i calabresi si riportano in vantaggio appena tre minuti dopo e con Firenze, che ribadisce in porta un pallone vagante in area. La gara finisce con questo parziale, nonostante il Padova attacchi con impegno. Migliore in campo per i padroni di casa, Spinelli. Per gli ospiti bene Bonazzoli.

VAVEL Logo