Serie A: il Torino cerca un'altra vittoria contro un Bologna bisognoso di punti
source photo: twitter Torino

Serie A: il Torino cerca un'altra vittoria contro un Bologna bisognoso di punti

Trasferta abbastanza delicata, per il Torino di Walter Mazzarri, contro un Bologna claudicante ma pronto a tornare al successo dopo la brutta prova di Cagliari. Inzaghi non cerca alibi, Mazzarri vuole i punti. 

antonio-abate
Antonio Abate

Una sfida molto dura tra due formazioni speculari. Potrebbe essere così definita la gara tra Bologna e Torino, formazioni che vivono alterne situazioni di classifica. Mentre i granata sembrano in salute, i felsinei non se la passano bene, reduci dal brutto stop subito in casa del Cagliari. Durante la conferenza stampa, il tecnico di casa Pippo Inzaghi ha ripetutamente sottolineato il pessimo stato di forma di alcuni suoi ragazzi, senza volerne fare però un alibi. Le pesanti assenze potrebbero infatti farsi sentire, considerando la forza muscolare di un Torino che la butterà prima sul fisico e poi sulla tecnica. Grande interesse avranno le fasce, zona del campo nevralgica sia per il Bologna che per il Torino.

Secondo le ultime di formazione provenienti dalla rifinitura, Pippo Inzaghi dovrebbe scendere in campo senza troppe sorprese, viste anche le poche scelte a disposizione del mister. Davanti a Skorupski, la difesa a tre dovrebbe essere formata da Calabresi - in ballottaggio con Helander, Danilo e De Maio. A centrocampo, Nagy se la gioca con Pulgar, Svanberg e Dzemaili non dovrebbero avere problemi. Proprio lo svizzero è chiamato ad una grande prova, visto l'inizio non perfetto in campionato. Confermato Santander in avanti, Falcinelli se la gioca invece con il rientrante Rodrigo Palacio. Mbaye e Djiks, invece, i terzini.

Una disposizione tattica molto simile per il Torino, con Mazzarri che si affida alla voglia di rivalsa di Andrea Belotti, supportato da uno Iago Falque voglioso di dire la sua. Sirigu l'estremo difensore titolare, che verrà protetto dal terzetto di centrali composto da Izzo, N'Koulou e Moretti. Differentemente dalla difesa, a centrocampo sono tanti i nodi da sciogliere per Walter Mazzarri. L'unico certo del posto è infatti Meite, con Baselli e Soriano in ballottaggio rispettivamente con Rincon. Sulle fasce, infine, De Silvestri e Aina.

VAVEL Logo