La Fiorentina vuole tornare al successo: contro il Cagliari serve la vittoria della svolta

La Fiorentina vuole tornare al successo: contro il Cagliari serve la vittoria della svolta

Usciti sconfitti dal match contro la Lazio, i viola di Pioli devono vincere con il Cagliari per tornare nelle posizioni nobili della classifica. I sardi di Maran venderanno però cara la pelle. 

antonio-abate
Antonio Abate

Vincere dovrà essere un imperativo categorico. Contro il Cagliari, la Fiorentina di Stefano Pioli non avrà altre alternative. Dopo un'ottima sessione di mercato ed un inizio di stagione convincente, la Fiorentina ha un po' frenato, allontanandosi dalla vetta. Ora, in casa, i toscani non possono più fallire, conquistando tre punti pesanti ai fini del match. I diretti avversari sono sicuramente meno performanti, il loro equilibrio potrebbe però far male alla retroguardia viola.

Complice anche gli impegni nazionali, Stefano Pioli ha avuto pochi giorni per capire l'effettivo undici, dando per scontato il 4-3-3. Davanti a Lafont, difesa a quattro composta da Milenkovic, German Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi, che potrebbe però essere sostituito da Hancko. Veretout agirà in cabina di regia, affiancato da Benassi e Gerson. Il brasiliano ex Roma è in ballottaggio con Fernandes. In attacco Chiesa e Simeone godranno dell'immunità, Pjaca cercherà fino all'ultimo di partire titolare. Scalpita però Valentin Eysseric.

Un simile 4-3-2-1, quello pensato invece da Rolando Maran. In difesa due ballottaggi, con Farago' e Ceppitelli che si giocano una maglia con Pisacane ed Andreolli. Romagna e Padoin, invece, non hanno problemi. A centrocampo nessuna sorpresa: Bradaric sorveglierà la mediana, Barella e Castro lo affiancheranno. Dietro Pavoletti, infine, ci saranno Joao Pedro e Ionita.

L'ultima volta che Fiorentina e Cagliari si sono affrontate al Franchi, ​lo scorso anno, furono dolori per i toscani. I sardi la sbloccarono infatti con Pavoletti, reggendo fino alla fine. La Fiorentina vorrà sicuramente cancellare l'onta della scorsa annata, andando a riprendere il proprio cammino con i tre punti in saccoccia.

VAVEL Logo