Inter, ballottaggio D'Ambrosio-Vrsaljko. Perisic intoccabile
Twitter 

Inter, ballottaggio D'Ambrosio-Vrsaljko. Perisic intoccabile

Luciano Spalletti deve sciogliere pochissimi dubbi in vista del match di domani sera.

riccardo-cisilino
Riccardo Cisilino

Ventriquattore separano gli uomini di Luciano Spalletti dall'ingresso nella bolgia del Meazza, dove ad attenderli ci saranno 80 mila tifosi pronti a spingerli verso il trionfo. La Curva Nord sta preparando qualcosa di straordinario, basti leggere il comunicato uscito poche ore fa: "In vista della stracittadina di domenica sera - affermano - invitiamo tutti gli Interisti che popoleranno i settori 1°, 2° e 3° anello VERDE a recarsi allo stadio presto e prendere posto nei vari settori con almeno 1 ora di anticipo rispetto al fischio d’inizio. Questo faciliterebbe di molto le operazioni di apertura dell’imponente coreografia che stiamo preparando da 3 mesi. Considerando la delicatezza e la difficoltà delle fasi di apertura, contiamo sul vostro fondamentale aiuto e supporto per far sì che tutto riesca alla perfezione".

Ora concentriamoci sulle scelte che potrebbe fare mister Spalletti in vista del suo 4-2-3-1 (difficile un uso del 4-4-2 con l'utilizzo dal primo di Lautaro da affiancare al capitano Mauro Icardi). Tra i pali non ci sono dubbi con Samir Handanovic pronto a vestire la casacca numero 1. La coppia di centrali dovrebbe essere Skriniar-De Vrij (attenzione però a Miranda di ritorno dalle Nazionali con la rete decisiva contro l'Argentina allo scadere). Sulla sinistra agirà Asamoah, mentre sulla destra è in corso il ballottaggio tra D'Ambrosio e Vrsaljko (con l'italiano in vantaggio sul nazionale croato). 

In mediana una maglia è sicura per il registra "atipico" Marcelo Brozovic (completamente recuperato dall'infortunio che lo ha tenuto a casa dalle convocazioni nazionali). In coppia con il 77 ci sarà, molto probabilmente, l'azzurro Gagliardini (Vecino sembrerebbe recuperato all'affaticamento, ma dovrebbe andare in panchina in vista del match di Champions contro il Barcellona) in quanto poi non sarà utilizzabile nell'impegno in coppa (fuori dalla lista UEFA). Nel tridente dietro ad Icardi ci saranno, da sinistra a destra, Perisic (alla 100° presenza in Serie A), Nainggolan (forma recuperata e grinta espressa nell'intervista alla Gazzetta dello Sport) e al 90% Politano. L'italiano è in vantaggio sul connazionale Candreva, anche se bisogna stare attenti alla sorpresa dell'ultimo minuto (Spalletti ci sta pensando), ovvero, Keita Baldé

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah, Gagliardini, Brozovic, Perisic, Nainggolan, Politano, Icardi

VAVEL Logo