Serie A- Ma bassa classifica dove? Spettacolo e gol tra Frosinone e Empoli

Serie A- Ma bassa classifica dove? Spettacolo e gol tra Frosinone e Empoli

Finisce 3-3 un lunch time match da spettacolo e da difese alquanto rivedibili.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Volevamo lo show tra le due dell'ora di pranzo e non siamo stati delusi. Un pareggio che serve a poco a fini di classifica o di salvezza, ma che regala una partita da calcio europeo al massimo livello. Longo schiera il suo Frosinone tipo in un 3-4-3 per nulla banale con Ciano e Campbell e Ciofani davanti, mentre Empoli che risponde con Zajc nel ruolo di inventore di azioni interessanti davanti.

CRONACA DELLA PARTITA

Si parte subito forte con le due squadre che se la giocano. Al 6' autogol sfortunato di Silvestre che regala il vantaggio ai ciociari nel tentativo invano di respingere un pallone. empoli che risponde subito presente con Zajc al minuto 32', il quale riceve un passaggio da Antonelli e segna da due passi. Toscani che continuano a pressare con Silvestre che colpisce la traversa.

Nella ripresa, Silvestre si riscatta e porta in vantaggio gli ospiti di testa, dopo il calcio d'angolo battuto magistralmente da La Gumina. Empoli che spegne il cervello e regala un calcio di rigore al Frosinone e Ciofani trasforma il 2-2 e ringrazia. Al 63', esplode lo Stirpe per la doppietta di Ciofani, il quale aggancia un pallone al limite dell'area e insacca all'angolino basso di destra. Empoli che non s perde d'animo e agguanta il pareggio al 79' con Ucan. L'ex Roma lascia partire un tiro velenoso da fuori e Sportiello non riesce ad arrivarci e nuovo pareggio. Partita dallo spettacolo puro con due squadre che hanno badato al divertimento e alle difese ballerine. Pareggio che non cambia la sostanza di una classifica deficitaria e con mille problematiche per entrambe in una lotta salvezza davvero complicata.

VAVEL Logo