Genoa: Juric prepara la sfida contro l'Udinese
source photo: twitter Genoa

Genoa: Juric prepara la sfida contro l'Udinese

Dopo l'insperato pari in casa della Juventus, il Genoa proverà a fare punti anche contro l'Udinese, formazione reduce da ben quattro turni senza punti. 

antonio-abate
Antonio Abate

Ivan Juric vuole continuare a stupire. Dopo l'1-1 in casa della Juventus, il tecnico del Genoa continua dritto per la sua strada, preparando i rossoblu al prossimo impegno contro l'Udinese. Una sfida molto importante, da vincere senza troppe difficoltà. Dopo i friulani, infatti, i liguri si ritroveranno a vivere un ciclo terribile contro Milan, Inter e Napoli, formazioni contro cui difficilmente si può pensare di far punti. Nella giornata di ieri, Juric ha guidato i suoi in un allenamento prevalentemente tattico, concentrandosi anche sull'amichevole contro l'Entella del pomeriggio. Un partita non perfetta e terminata per 2-1 a favore della Virtus. Il tecnico non ha fatto però drammi, osservando con attenzione molti calciatori ed alcuni giovani.

Ciò che appare certo nei primi allenamenti, è che il Genoa abbia trovato una nuova dimensione tattica, un 3-5-2 puro e più solido rispetto al 3-4-1-2 di Ballardini. Al fianco di Piatek ci sarà sempre un attaccante più di movimento - Kouamé - o un profilo maggiormente tecnico come Pandev. Un'idea solida, da cui non ci si dovrà mai distaccare. Proprio Kouamé è stata una delle sorprese di questo inizio stagione, un calciatore che sta facendo vedere le cose buone messe in campo con la casacca del Cittadella. A parlar bene di lui ci ha pensato l'ex genoano Pasa, che ha osservato direttamente il ragazzo nella passata stagione: "Conosco molto bene Christian, giocava con mio figlio a Cittadella e spesso era ospite a casa mia. È un ragazzo strepitoso e un giocatore formidabile con grandi margini di miglioramento. Nel Cittadella giocava in un attacco a due: aver trovato a Genova un modulo simile a quello che già conosceva, gli ha consentito di non patire più di tanto il cambio di categoria" ha detto Pasa.

Mentre la rosa continua a lavorare sul campo, la dirigenza genoana sta già sondando il terreno a caccia di un interprete sull'out mancino. A causa del "forfait" di Criscito, che ha fatto intendere di non riuscire più a ricoprire il ruolo di fluidificante, Perinetti ha dovuto subito attivarsi per trovare un 'alternativa a Lazovic. Nomi ancora non se ne fanno, Barreca è ormai sfumato, ma la ricerca continua. Intanto, Perinetti ha già allertato Lazovic per proporgli un rinnovo di contratto: le due parti sembrano essere molto vicine ad una soluzione. Attraverso il proprio sito, infine, il club comunica di aver ingaggiato per la terza volta Miguel Veloso, svincolato proprio dal Grifone sul finire della scorsa stagione. 

VAVEL Logo