Campionato Primavera - La Roma batte ed aggancia l'Atalanta in vetta

Campionato Primavera - La Roma batte ed aggancia l'Atalanta in vetta

I capitolini grazie al 3-0 inflitto agli orobici salgono in testa alla classifica con 15 punti. Alle spalle si avvicinano Juventus e Fiorentina, distanti uno e tre punti

ari-radice
Raffaele Cautiero
<p>La sesta giornata del Campionato Primavera registra un binomio in vetta alla classifica, infatti a far compagnia all&#39;Atalanta ora c&#39;&egrave; la Roma, dopo il 3-0 inflitto agli orobici. Un risultato mai messo in discussione grazie a Celar, autore di una tripletta. Un punteggio che fa arrabbiare Brambilla, non tanto per le dimensioni, ma per il modo con cui &egrave; maturato. Gli atalantini erano chiamati al primo vero test di prova con una diretta concorrente ma &egrave; stato fallito miseramente. I capitolini invece possono ben gioire dopo un simile risultato, che li prepara al meglio al prossimo match di campionato contro l&#39;Inter.</p> <p>L&#39;Atalanta invece ha l&#39;occasione di rifarsi contro la Sampdoria fuori casa. A proposito dei nerazzurri milanesi, ovvero l&#39;Inter, c&#39;&egrave; da sottolineare la gran partita andata in scena a Sesto San Giovanni contro la Juventus. Una sfida conclusasi col punteggio di 3-3. Gli uomini di Madonna sono i primi a passare in vantaggio con Salcedo dopo 3 minuti, ma al 7&#39; Frederiksen si fa trovare pronto per l&#39;immediato pareggio. Un equilibrio che permane fino all&#39;intervallo, dopo il quale l&#39;Inter spinge nuovamente il piede sull&#39;acceleratore col solito Salcedo, che si rende autore di una doppietta. La partita a questo punto sembra finita, ma all&#39;88&#39; Serrao accorcia le distanze. Una rete che rivitalizza i bianconeri, i quali trovano il definitivo pareggio con Di Francesco a tempo scaduto. Ne esce cos&igrave; un pareggio che non soddisfa assolutamente l&#39;Inter, visto il doppio vantaggio maturato a pochi minuti dalla fine, ma non soddisfa neanche la Juventus che aveva l&#39;opportunit&agrave; di approfittare del passo falso dell&#39;Atalanta per avvicinarsi ancora di pi&ugrave; in classifica. Gli uomini di Baldini per&ograve; possono ritenersi fortunati del punto guadagnato, che pu&ograve; fare da buon viatico in vista del prossimo turno contro il Palermo.</p> <p>Riguardo ai rosanero c&#39;&egrave; da registrare l&#39;importantissima prova messa in mostra contro il Milan. Grazie a questa prestazione infatti gli uomini di Scurto hanno bloccato i rossoneri sull&#39;1-1. Al vantaggio siciliano firmato da Santoro su calcio di rigore, ha risposto a tempo scaduto Tonin. Un pareggio che in parte soddisfa i padroni di casa, in quanto prima della sfida non avrebbero mai immaginato di riuscire a portare a casa un punto,ma visto l&#39;andamento del match qualche rammarico c&#39;&egrave;. Dall&#39;altra parte Lupo ed i suoi sono ancora alla ricerca della continuit&agrave;, sia dal punto di vista prestazionale, che da quello dei risultati. Una costanza di rendimento necessaria per migliorare la propria classifica, che ora li vede relegati all&#39;11&deg; posto con 7 punti.</p> <p>Un piazzamento migliorabile nel prossimo turno contro il Chievo. Clivensi che in questo turno hanno surclassato di reti (le prime in stagione) il Cagliari. Una prima vittoria giunta in maniera decisa, grazie ai gol siglati da Vignato (doppietta), Juwara e Bertagnoli. Grazie a questo successo i veneti possono finalmente guardare con fiducia al prosieguo della stagione, mentre i sardi devono interrogarsi sulle cause che hanno portato a questa clamorosa debacle, da cancellare gi&agrave; nel prossimo turno contro il Sassuolo. Neroverdi che in questo turno sono stati sconfitti dalla Fiorentina col punteggio di 2-1. Una doppietta su rigore di Montiel ha reso vana la rete del momentaneo pareggio siglato dal solito Raspadori. Una vittoria che consente ai viola di avvicinarsi al duo in vetta alla classifica, mentre dall&#39;altra parte Morrone deve resettare tutto, affinch&egrave; i suoi possano ritrovare quella verve che li ha caratterizzati ad inizio stagione. Il turno &egrave; poi proseguito con la netta vittoria del Torino sull&#39;Empoli, risultato finale 3-0. Un tris maturato nel secondo tempo grazie a Sportelli, Rauti e Kone. Un risultato che consente ai granata di rilanciare le proprie ambizioni di classifica, mentre per i toscani &egrave; un brusco passo indietro dopo le recenti buone prestazioni. Infine a chiudere la 6a giornata ci hanno pensato due pareggi a reti bianche, ovvero quelli andati in scena tra Genoa - Udinese e Napoli - Sampdoria. In particolar modo per genoani e partenopei sono punteggi che sanno di beffa, vista l&#39;occasione che avevano di balzare alle posizioni di alta classifica facendo bottino pieno. L&#39;occasione per riscattarsi si presenta nel prossimo turno quando si affronteranno tra di loro nel capoluogo campano. L&#39;Udinese invece pu&ograve; ritenersi soddisfatta del punto guadagnato, che prover&agrave; a valorizzare nel prossimo match contro il Torino.</p> <p>RISULTATI: Torino - Empoli 3-0 63&#39; Sportelli 81&#39; Rauti 89&#39; Kone Atalanta - Roma 0-3 33&#39; Celar 38&#39; Celar 85&#39; Celar [r.]</p> <p>Palermo - Milan 1-1 2&#39; Santoro [r.] (P) 86&#39; Tonin (M)</p> <p>Chievo - Cagliari 4-0 9&#39; Vignato 18&#39; Juwara 30&#39; Vignato 35&#39; Bertagnoli</p> <p>Genoa - Udinese 0-0 Sassuolo - Fiorentina 1-2 40&#39; Montiel [r.] (F) 55&#39; Raspadori (S) 69&#39; Montiel [r.] (F)</p> <p>Napoli - Sampdoria 0-0</p> <p>Inter - Juventus 3-3 3&#39; Salcedo (I) 7&#39; Frederiksen (J) 49&#39; Salcedo (I) 60&#39; Salcedo (I) 88&#39; Serrao (J) 90&#39; Di Francesco (J)</p> <p>CLASSIFICA Roma 15 Atalanta 15 Juventus 14 Fiorentina 12 Torino 10 Palermo 10 Napoli 10 Sassuolo 9 Inter 9 Cagliari 7 Milan 7 Sampdoria 6 Genoa 4 Udinese 4 Chievo 3 Empoli 2</p> <p>PROSSIMO TURNO (3/11/18): Roma - Inter Milan - Chievo Napoli - Genoa Juventus - Palermo Cagliari - Sassuolo Sampdoria - Atalanta Empoli - Fiorentina Udinese - Torino</p>
VAVEL Logo