Milan, l'analisi di Gattuso: dal modulo, alla vittoria ed i tanti infortuni
https://twitter.com/acmilan

Milan, l'analisi di Gattuso: dal modulo, alla vittoria ed i tanti infortuni

Le parole del tecnico rossonero: "Abbiamo bisogno di tutti. E' un gruppo che lavora seriamente, ma che al tempo stesso sa anche scherzare".

ari-radice
Arianna Radice

Il Milan ha vinto all'ultimo respiro contro il Genoa per 2-1. I rossoneri hanno strappato tre punti al 92esimo grazie al gol di Romagnoli che ha regalato il quarto posto alla squadra milanista. 

Gattuso ha commentato così il prezioso successo dei suoi ragazzi complimentandosi subito con loro: "Innanzitutto bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Siamo contenti per la classifica, ma da allenatore devo dire che siamo una squadra che può fare meglio. Son contento, ma si può e si deve far meglio".

La gara: "L'impressione è che loro ci potessero far male, nonostante le nostre tante occasioni. Volevamo più palleggio in mezzo al campo, però abbiamo sbagliato tanto. Anche oggi due tiri. Donnarumma ha fatto un miracolo su Lazovic, se no saremmo andati anche sotto. Godiamoci questo momento, ma dobbiamo ancora lavorare tanto per essere una squadra".

Menzione speciale per Bakayoko: "Si meritava una serata così, sembrava un gigante con la calamita. Sono molto soddisfatto dal punto di vista fisico. Se migliora l'aspetto di riuscire a giocare con sicurezza è un giocatore che ci può dare una grandissima mano".

Ma tanti infortuni: "E' un gruppo che sta bene insieme. Anche nei momenti negativi e quando ho cominciato questo mestiere mi dava fastidio vedere i sorrisi dei giocatori è bello vedere un bel gruppo che scherza, che sta bene insieme. Abbiamo bisogno di tutti. E' un gruppo che lavora seriamente, ma che al tempo stesso sa anche scherzare".

VAVEL Logo