Fiorentina: le parole di Stefano Pioli in conferenza stampa
source photo: twitter Fiorentina

Fiorentina: le parole di Stefano Pioli in conferenza stampa

Il tecnico della Fiorentina ha presentato la sfida contro la Roma. Ecco le sue parole. 

antonio-abate
Antonio Abate

Stefano Pioli crede nella forza della Roma. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico della Fiorentina ha esordito parlando proprio dei giallorossi: "La Roma è una grande squadra ma noi, seppur con qualche difficoltà nelle ultime sfide, abbiamo sempre provato a fare un calcio propositivo e domani faremo lo stesso. Siamo sempre stati in partita in queste prime sfide di campionato, l'unico tempo in cui siamo stati messi in difficoltà è stato a Torino. Per il tipo di gioco che abbiamo e per il tipo di attaccanti che abbiamo, senza giocare bene difficile essere efficaci in fase offensiva. L'aspetto tecnico è importante, lo sarò molto domani perché affronteremo una squadra fisica e attrezzata".

Passaggio poi sulla Fiorentina: "La Fiorentina deve giocare da Fiorentina, abbiamo le nostre idee e le nostre posizioni che possono mettere in difficoltà gli avversari. La squadra lo sta facendo sempre, a volte ci sono anche gli avversari che te lo impediscono, ma la voglia di fare la partita non è mai mancata". E, sulle scelte tattiche: "Sto valutando tutte le opzioni, credo che ci stia mancando solo un po' di pericolosità offensiva nelle ultime partite, ma non equilibri e voglia di fare la partita. Credo di avere a disposizione dei giocatori che possono però modificare la propria posizione durante la partita, ad esempio alzare Veretout e spostare un altro centrocampista più basso".

In ultimo, un passaggio sulla poche offensiva: "L'errore che non dobbiamo fare è farci schiacciare dalle responsabilità o dalle pressioni. Non dobbiamo perdere il bello della loro età, cioè spensieratezza e voglia di correre. Domani avremo bisogno di tanta energia, è chiaro che sarei molto contento per loro ma non è importante, non quello. Nelle ultime due partite siamo stati meno pericolosi di quanto avremmo potuto, lì dobbiamo migliorare e tornare a proporre quello che abbiamo fatto prima. Ho visto la squadra allenarsi molto bene in settimana, non ci dobbiamo distrarre su queste cose"

VAVEL Logo