Serie A: il Frosinone si prepara alla sfida casalinga contro la Fiorentina
source photo: twitter Frosinone

Serie A: il Frosinone si prepara alla sfida casalinga contro la Fiorentina

Dopo il pari contro il Parma, i ciociari di Longo proveranno a fare altri punti contro la Fiorentina. La gara non sarà facile, il Frosinone dovrà però provarci per migliorare una classifica tutt'altro che sorridente. 

antonio-abate
Antonio Abate
<p>Il <strong>Frosinone</strong> prepara l&#39;anticipo casalingo contro la Fiorentina. Dopo lo scialbo 0-0 in casa del Parma, i ciociari cercano il quarto risultato utile consecutivo. I toscani non saranno per&ograve; avversario facile, considerando il tasso tecnico superiore e la voglia di rivalsa dopo una leggera flessione atletica e di risultati. Nella giornata di ieri, durante la sessione tecnico-tattica, mister Longo ha valutato il migliore undici anti-Fiorentina. Durante la seduta si &egrave; fermato<strong> Camillo Ciano </strong>per un fastidio al flessore della coscia sinistra, ancora a parte Ardaiz. Terapie, invece, per Hallfredsson.&nbsp;</p> <p>Se si esclude il ballottaggio tra l&#39;acciaccato Ciano e <strong>Vloet</strong>, l&#39;undici di casa dovrebbe essere pressoch&eacute; definito. 3-4-1-2 il modulo, con il tris di centrali Goldaniga-Ariaudo-Capuano. A centrocampo, spazio a Chibsah e Maiello, pi&ugrave; indietro Gori. Sulle fasce laterali del rettangolo verde, Zampano sar&agrave; della sfida cos&igrave; come <strong>Molinaro</strong>. Sono poche, infatti, le possibilit&agrave; di vedere Beghetto. Il tandem offensivo sar&agrave; invece composto da Joel Campbell e Daniel Ciofani.&nbsp;</p> <p>Intervenuto in esclusiva a&nbsp;<em>RMC Sport,&nbsp;</em><strong>Federico Dionisi</strong> ha parlato del momento dei suoi compagni e di tutta la rosa: &quot;<em>Abbiamo cambiato tanto quest&#39;anno, era necessario un periodo di ambientamento. Sapevamo di dover soffrire, ma adesso stanno arrivando ottime prestazioni e siamo contenti. Le cose stanno andando bene, speriamo di continuare cos&igrave;: la Serie A &egrave; una competizione che va saputa meritare attimo dopo attimo</em></p>
VAVEL Logo