Milan, contro la Lazio piena emergenza: Gattuso sceglie la difesa a tre
https://twitter.com/acmilan

Milan, contro la Lazio piena emergenza: Gattuso sceglie la difesa a tre

Poche le soluzioni a disposizione per il tecnico rossonero che, per sua fortuna, recupera Calabria e Calhanoglu..

ari-radice
Arianna Radice

Archiviate le partite delle Nazionali, questo pomeriggio il Milan sarà in scena all'Olimpico contro la Lazio. Una gara che metterà in palio tre punti molto importanti tra due squadre in piena lotto Champions League, difatti i biancocelesti  al momento occupano il quarto posto, i rossoneri seguono ad un solo punto di distanza. 

Il Milan è in piena emergenza: "Abbiamo tanti giocatori fuori ma non deve essere una scusa, dobbiamo dare tutti qualcosa in più. Giochiamo anche con tanti giocatori fuori ruolo, ma dobbiamo stringere i denti e migliorare la classifica".

Gattuso ha recuperato un paio di giocatori chiave come Calabria e Calhanoglu, ma ha perso Romagnoli per un problema muscolare. In difesa è rimasto solamente Zapata come difensore centrale ed il tecnico rossonero è costretto a giocare con la retroguardia a tre con il colombiano in mezzo, Abate e Rodriguez ai lati. Non è ancora chiaro se il modulo sarà il 3-4-3 o 3-4-2-1: in mezzo Bakayoko e Kessie che hanno mostrato un ottima intesa contro la Juventus ed insieme sono molto forti dal punto di vista fisico,  a sinistra si rivedrà Calabria e a destra Fabio Borini è favorito rispetto a Laxalt. In avanti, visto l'assenza di Higuain per squalifica, toccherà Cutrone a guidare l'attacco del Diavolo, alle spalle giocheranno Suso e Calhanoglu. Completato dalla presenza di Gianluigi Donnarumma in porta.

(3-4-2-1): Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessie, Bakayoko, Borini; Suso, Calhanoglu; Cutrone

I convocati 

PORTIERI: Donnarumma G., Plizzari, Reina
DIFENSORI: Abate, Calabria, Conti, Laxalt, Rodriguez, Simic, Zapata
CENTROCAMPISTI: Bakayoko, Bertolacci, Kessie, Mauri, Montolivo
ATTACCANTI: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Halilovic, Suso, Tsadjout.

VAVEL Logo