Così l'Inter a Wembley: le ultime di formazione in vista del Tottenham
twitter inter

Così l'Inter a Wembley: le ultime di formazione in vista del Tottenham

Pochi i dubbi per Spalletti in vista del match contro gli Spurs. Intanto resta a casa Vrsaljko che non recupera dall'infortunio.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

Poco più di 24 ore e poi scopriremo se l'Inter avrà staccato in anticipo il pass per gli ottavi di Champions oppure se sarà l'ultima giornata contro il PSV a decide le sorti del cammino europeo dei nerazzurri. I ragazzi di Spalletti, volati a Londra nel pomeriggio, affronteranno proprio il Tottenham a Wembley per poter assicurarsi il passaggio del turno in uno dei gironi più tosti di tutta la competizione. Non sarà di certo facile per l'Inter, visti soprattutto i precedenti, ma dalla parte dei nerazzurri ci sono i due risultati su tre che condurrebbero agli ottavi ai danni del Tottenham: basta infatti non perdere per continuare nel sogno Champions. Per farlo, però, Spalletti non può tirarsi indietro e deve giocare una partita a viso aperto, con tutti i migliori a disposizione in campo fin dall'inizio contro la squadra di Pochettino in un ottimo periodo  di forma.

Partendo dai convocati, tra i 19 che sono partiti alla volta di Londra non figurano Dalbert e Vrsaljko: se per il brasiliano era prevedibile l'assenza, il croato invece ha provato ad essere della partita ma non è riuscito a recuperare del tutto dal problema muscolare rimediato con la sua nazionale proprio sul campo di Wembley. Il 4-2-3-1 dell'Inter sarà quindi senza grandissime novità: in difesa le scelte sugli esterni sono obbligate, data la sola presenza di D'Ambrosio e Asamoah, mentre al centro ci saranno de Vrij e Skriniar. Davanti alla difesa tornano titolari Brozovic e Vecino, entrambi non impiegati contro il Frosinone per squalifica il primo, e turnover il secondo. Alle spalle di Icardi torna il trio degli intoccabili con Nainggolan al centro, Perisic a sinistra e Politano a destra, in grande spolvero in questo periodo.

I convocati:

Portieri: 1 Handanovic, 27 Padelli, 46 Berni;

Difensori: 6 De Vrij, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 23 Miranda, 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar;

Centrocampisti: 8 Vecino, 14 Nainggolan, 20 Borja Valero, 44 Perisic, 77 Brozovic;

Attaccanti: 9 Icardi, 10 Lautaro Martinez, 11 Keita Balde, 16 Politano, 87 Candreva.

VAVEL Logo