Milan, mercato: si guarda in casa del Chelsea. Per Ibra la decisione dopo la sanzione Uefa
acmilan.com

Milan, mercato: si guarda in casa del Chelsea. Per Ibra la decisione dopo la sanzione Uefa

Ostacolo per Fabregas, via libera a Christensen. Ibrahimovic sta sciogliendo gli ultimi nodi

ari-radice
Arianna Radice

Il mercato di gennaio è alle porte ed il Milan è già al lavoro perchè  ha bisogno di diversi rinforzi visto i tanti infortuni (alcuni dei quali molto gravi ndr) se vorrà lottare fino alla fine per il quarto posto.

Il primo acquisto del mercato invernale è Lucas Paquetà e Gattuso ha annunciato l'arrivo del giocatore del Flamengo: "Paquetà arriverà tra 12-13 giorni, resterà 3-4 giorni a Milano per visitare la città e fare i test clinici e quelli a Milanello. Il ragazzo poi tornerà il 2-3 gennaio per cominciare la preparazione con noi".

Ibra, la decisione dopo le sanzioni Uefa di metà dicembre

Leonardo ha già un intesa con Zlatan Ibrahimovic  per un contratto di sei mesi a 2,7 milioni di euro, ma la decisione definitiva verrà presa  solo dopo le sanzioni Uefa di metà dicembre. Intanto lo svedese sta continuando ad attendere solamente la chiamata da parte di Leonardo e sta lavorando per sciogliere gli ultimi nodi che lo legano ancora ai Los Angeles Galaxy e agli sponsor. 

Caccia aperta per un difensore e ad un centrocampista

Per gli altri reparti e per andare a sostituire Lucas Biglia e Mattia Caldara, il Milan potrebbe andarli a pescare dal Chelsea, difatti Leonardo e Malidini hanno messo nel mirino Cesc Fabregas e Andreas Christensen. L'operazione però per il centrocampista spagnolo è abbastanza complicata,  nonostante il contratto in scadenza a giugno, Abramovich ha chiesto circa 12 milioni di euro per un indennizzo e in più il giocatore vuole 3,5 milioni più bonus: "E' ovvio che se non avrò firmato il rinnovo -le parole di Fabregas- da gennaio posso accordarmi con chiunque e questo probabilmente attirerà tanti club". Più facile la pista per il 22enne difensore che potrebbe arrivare in rossonero in prestito visto che i contatti tra i due club sono stati avviati da tempo e la trattativa prosegue senza sosta. 

VAVEL Logo