Serie A - Milik stende l'Atalanta: il Napoli vince 1-2
https://twitter.com/Atalanta_BC

Serie A - Milik stende l'Atalanta: il Napoli vince 1-2

Fabian Ruiz e Milik regalano il successo alla formazione partenopea mentre ali orobici non basta Zapata. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A il Napoli vince 2-1 in casa dell'Atalanta. Partita molto intensa con i partenopei che, dopo 90 secondi, sbloccano la situazione con Fabian Ruiz. Nella seconda frazione di gioco l'Atalanta pareggia con Zapata ma, nei minuti finali, la squadra di Ancelotti trova il gol vittoria grazie al neo entrato Milik. Prezioso successo per la formazione campana che sale resta a -8 dalla capolista Juventus mentre la squadra di Gasperini incassa la seconda sconfitta di fila. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-1-2 per l'Atalanta con Gomez alle spalle di Rigoni e Zapata mentre il Napoli risponde col 4-4-2 con Insigne e Mertens a formare il tandem d'attacco. 

Pronti via e dopo 90 secondi il Napoli passa con Fabian Ruiz che, servito splendidamente da Insigne, insacca col mancino da ottima posizione, 0-1. La reazione dell'Atalanta non arriva e al 20' la formazione partenopea va ad un passo dal raddoppio  con un'azione fotocopia a quella del gol ma Fabian Ruiz, a tu per tu con Berisha, gli calcia addosso. Il primo squillo dei padroni di casa arriva al 28' con Zapata che, dall'interno dell'area, calcia col mancino ma Ospina respinge. Su capovolgimento di fronte ospiti nuovamente vicinissimi al raddoppio con Insigne che supera Berisha con un pallonetto da fuori ma la sfera esce di poco. 

La ripresa si apre con l'Atalanta vicinissima al pareggio con Zapata che mette al centro per il destro di Freuler ma Albiol salva. Sono solo le probe generali del gol del pareggio orobico che arriva al 56' con Zapata che, su sponda di Hateboer, insacca da due passi per l'1-1. A metà ripresa torna a farsi vedere il Napoli con Insigne che calcia col mancino da posizione defilata ma Berisha devia in corner. Col passare dei minuti i ritmi si abbassano e i due allenatori decidono di pescare dalle rispettive panchine: Gasperini manda in campo Valzania per Rigoni mentre Ancelotti si gioca, nel giro di pochi minuti, i tre cambi inserendo Milik, Zielinski e Hysaj per Mertens, Fabian Ruiz e Maksimovic.

I cambi premiano Ancelotti perché al minuto 85' il Napoli torna in vantaggio proprio con Milik che, sugli sviluppi di un cross di Mario Rui, controlla ed insacca col mancino, 1-2. E' l'ultima emozione del match: il Napoli vince un match importantissimo e resta a -8 dalla Juventus mentre l'Atalanta incassa la seconda sconfitta consecutiva. 

VAVEL Logo