Serie B - Il Pescara torna a vincere: battuto il Carpi 2-0

Serie B - Il Pescara torna a vincere: battuto il Carpi 2-0

La squadra abruzzese batte gli emiliani grazie all'autorete di Mbaye e al gol di Mancuso. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per l'anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie B il Pescara torna al successo battendo 2-0 il Carpi. Succede tutto nella seconda frazione con gli abruzzesi che aprono le marcature con un'autorete di Mbaye e chiudono i conti con Mancuso che segna la sua ottava rete in questo campionato. Con questo successo la compagine abruzzese aggancia momentaneamente il Palermo in prima posizione mentre gli emiliani restano nei bassifondi con 10 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Pescara con Mancuso, Monachello a Marras a comporre il tridente mentre il Carpi risponde col 4-4-1-1 con Concas alle spalle di Arrighini.

Gara molto tattica nelle prime battute con il Pescara che prova a fare la partita mentre il Carpi aspetta e prova a ripartire quando ne ha la possibilità. Al 14' primo squillo della formazione abruzzese con Melegoni che prova col mancino al volo ma la sfera si perde larga. Poco più tardi Pescara ad un passo dal vantaggio con Marras che si presenta davanti a Piscitelli ma gli calcia addosso. Al 27' altra chance per i padroni di casa con Mancuso che, servito da Marras, manca l'impatto col pallone a porta sguarnita. Con il passare dei minuti la sfida si fa vivace: al 30' occasione per il Carpi con Concas che calcia col destro dal limite, Kastrati blocca in due tempi. Nel finale ospiti ad un passo dal vantaggio con Arrighini che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, colpisce di testa mandando a lato di nulla. 

La seconda frazione si apre con un cambio forzato per il Pescara: fuori l'infortunato Melegoni e dentro Machin. La prima chance del secondo tempo è per il Carpi con Jelenic che prova col destro ma fuori Kastrati si distende e mette in corner. La risposta del Pescara arriva al 61' con Scognamiglio che, dopo un batti e ribatti in area, devia verso la porta ma l'estremo ospite salva in qualche modo. Sulla respinta Memushaj insacca ma in fuorigioco. Al 69' Pescara nuovamente pericoloso con Balzano che esplode il destro dal limite ma la sfera si perde alta. Passano pochi minuti ed i padroni di casa vanno ad un passo dal gol con Monachello che, sugli sviluppi di un cross di Mancuso, cicca da zero metri.

Al 74', però, arriva il meritato vantaggio degli abruzzesi con Mbaye che, sugli sviluppi di un cross, insacca nella propria porta, 1-0. Castori manda in campo Piscitella e Machach ma al minuto 89 il Pescara chiude la partita con Mancuso che si fa trenta metri di campo, entra in area e con un potente mancino batte Piscitelli, 2-0 e fischio finale. Il Pescara torna al successo e aggancia momentaneamente il Palermo. 

 

VAVEL Logo