Serie A- È tornato il Cholito! La Fiorentina fa suo il derby toscano contro l'Empoli (3-1)

Serie A- È tornato il Cholito! La Fiorentina fa suo il derby toscano contro l'Empoli (3-1)

L'Empoli va in vantaggio con Krunic, ma Mirallas, Simeone e Dabo ribaltano tutto

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

La Fiorentina non vinceva da Settembre, quando superò l'Atalanta per 2-0. Di fronte oggi aveva un Empoli in forma straordinaria, la squadre che, da quando è arrivato Iachini, era la seconda ad aver fatto più punti, dietro solo alla Juventus dei record di Allegri. Ai viola è bastato il ritorno di Simeone, ottimo con un assist ed una rete a far ritrovare i tre punti alla sua squadra.

Per quanto concerne il capitolo formazioni Pioli opta per il 4-3-3. Davanti al giovane Lafont trovano spazio Ceccherini, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. Menassi, Norgaard e Gerson agiscono alle spalle di Chiesa, Simeone e Mirallas. Classico 3-5-2 per Iachini che schiera Provedel tra i pali con Veseli, Silvestre e Maietta a formare la retroguardia. Di Lorenzo ed Antonelli si prendono le fasce ai fianchi di Traoré, Bennacer e Krunic. Davanti fanno coppia La Gumina e Caputo.

L'Empoli parte forte facendo capire di non voler assistere al match e intorno al quarto d'ora il solito Caputo crea la prima occasione girandosi su Pezzella per poi calciare, ma trova i guanti di Lafont. Al 18' la Fiorentina risponde con Biraghi che ribadisce in rete un cross di Chiesa, ma il guardalinee ferma tutto per giusto fuorigioco. I viola continuano a pressare bene mandando in confusione la difesa avversaria e cinque minuti più tardi al vantaggio annullato Vitor Hugo fallisce clamorosamente un colpo di testa facilissimo trovandosi da solo in area. Un solo giro d'orologio più tardi il centrale brasiliano si rende ancora protagonista in negativa sbagliando la marcatura sul cross basso di Caputo che giunge a Krunic, il quale non sbaglia a porta sguarnita. La Fiorentina cerca il pareggio con qualche debole tiro dalla distanza e, poco prima dell'intervallo, agguanta il pareggio. Mirallas approfitta di un strepitoso suggerimento di Simeone per battere Provedel e ristabilire la parità.

La ripresa si apre con una palla gol enorme fallita da Antonelli e, al 59', il Cholito si prende sulle spalle la squadra come aveva già fatto in quel di Reggio Emilia e di testa trova il vantaggio ribadendo in rete un ottimo cross di Biraghi. La Fiorentina, grazie alla rete di Simeone, diventa padrona della gara, Chiesa sfiora il tris in sforbiciata, ma è solo questione di tempo. Al 76' l'Empoli va ad un passo dal pareggio con Caputo che dal limite dell'area piccola spara con il destro, ma trova il miracolo di Lafont a dire di no. Al 78' Dabo chiude la partita al termine di un contropiede solitario, al termine del quale fa partire una rasoiata che finisce alle spalle del portiere elvetico. Tra i padroni di casa emerge la figura di Simeone che trova il secondo centro consecutivo, un po' in ombra Gerson. Tra gli ospiti come al solito fantastico Caputo così come Krunic, ma meriterebbe più spazio Miha Zajc, disastroso Silvestre.

VAVEL Logo