Fiorentina-Empoli: le parole dei protagonisti nel post-gara

Fiorentina-Empoli: le parole dei protagonisti nel post-gara

Pezzella ha parlato della vittoria e del goal di Simeone, amarezza per Iachini. 

antonio-abate
Antonio Abate

German Pezzella plaude alla vittoria della sua Fiorentina. Il capitano viola, a Sky Sport, commenta la sfida nel post-gara: "Una vittoria che volevamo, mancava da due mesi. Non era semplice, ma i ragazzi hanno dimostrato di avere voglia e cuore. Oggi abbiamo trovato la vittoria, è molto importante per noi. Vittoria della svolta? L'Europa è ancora alla portata, è un campionato difficile per tutti. Volevamo questa vittoria, con i tre punti si lavora in maniera più tranquilla. Oggi abbiamo iniziato male, non c'è bisogno di subire gol per iniziare a giocare. Il gol di Simeone? È un giocatore importantissimo per noi, vediamo sempre come lavora durante la settimana e il fatto che torni su questa strada dà fiducia a lui e noi".

Molto più amareggiato Beppe Iachini. Il tecnico dell'Empoli commenta a Radio Rai il primo KO da quando è sulla panchina dei toscani: "E' arrivata la sconfitta in una partita importante per noi, dovevamo trovare continuità, abbiamo fatto un ottimo primo tempo, siamo anche passati in vantaggio e abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio che poteva portarci il secondo gol, poi è arrivato il gol dell'1-1 e tutto è stato più difficile".

Continua, l'ex mister del Sassuolo: "Nella ripresa volevamo ripartire nel modo giusto, abbiamo perso Bennacer a centrocampo perdendo quindi anche equilibrio e geometria, abbiamo commesso qualche errore, ma anche sul 2-1 abbiamo avuto una grande occasione con Caputo ma sulla ripartenza abbiamo preso il 3-1, la gara è tutta qui ma la Fiorentina nella ripresa ha fatto meglio. Abbiamo tanti giovani, dovevamo fare una gara sulla personalità, lo abbiamo fatto bene ma nel secondo tempo quando abbiamo perso qualche palla c'è stato un po' di timore ma fa parte della crescita di questi ragazzi".

VAVEL Logo