Lazio, crisi profonda: Inzaghi (per il momento) resta
https://twitter.com/officialsslazio

Lazio, crisi profonda: Inzaghi (per il momento) resta

Ennesima sconfitta per i biancocelesti..

ari-radice
Arianna Radice

La Lazio non sa più vincere. Anche ieri sera i biancocelesti hanno perso: questa volta per 1-0 sul campo dell'Atalanta.

LA PARTITA

La Lazio è stata sorpresa da un avvio dirompente dei padroni di casa che hanno trovato subito il gol del vantaggio (e della vittoria) con Zapata. I biancocelesti si sono poi scossi dal torpore iniziale ed hanno macinato gioco e messo l'Atalanta con le spalle al muro (con  Milinkovic e Correa ndr). I neroazzurri hanno difeso in modo compatto senza più farsi sorprendere in contropiede. 

Stessa solfa nella ripresa, ma la rete di Acerbi annullata nell’ultimo minuto di recupero è la ciliegina sulla torta di questa disfatta. I bergamaschi si sono avvicinati alla zona Champions League ( in attesa del match del Milan a Bologna) e alla stessa squadra capitolina ora solo a meno uno. 

"Non meritavamo di perdere, abbiamo preparato bene la gara con grande rispetto per una squadra che ha fatto soffrire tutti. Siamo stati la squadra che ha giocato meglio qui all'Atleti Azzurri d'Italia e Strakosha non ha fatto una parata".

Ieri è mancato Lucas Leiva fondamentale per il gioco di questa squadra, ma la Lazio ha pagato l'approccio sbagliato. Settima partita senza vittorie per i biancocelesti (tra coppa e campionato). 

Con il Cagliari la Lazio dovrà vincere per forza, è fondamentale per tutti sia per la classifica, ma soprattutto per lo stesso Inzaghi. Nelle ultime settimane il  rapporto con il patron Lotito sta scricchiolando ( il nome in prima fila sarebbe quello di Gianni De Biasi, ex ct dell'Albania ndr). I biancocelesti dovranno continuare a provarci fino alla fine visto che ha tutte le carte in regola per arrivare al quarto posto.

VAVEL Logo