Serie A - SPAL e Udinese decidono di non farsi male (0-0)
Filippo Costa. Fonte: https://twitter.com/spalferrara

Serie A - SPAL e Udinese decidono di non farsi male (0-0)

A Ferrara partita dai ritmi molto lenti, con un paio di occasioni per parte. La squadra di Semplici centra una traversa con Petagna, mentre i bianconeri trovano un Gomis reattivo sul tiro da fuori di De Paul. Pareggio a reti bianche che muove poco la classifica.

mech867
Davide Marchiol

Partita che offre pochissimi spunti quella tra SPAL e Udinese. Novanta minuti avari di emozioni, la traversa di Petagna, il tiro di De Paul parato da Gomis, l'incursione di Felipe e poco altro. Finisce dunque zero a zero.

Spal (3-5-2): Gomis, Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Valoti, Fares; Petagna, Floccari. All.Semplici

Udinese (3-5-2):  Musso; Opoku, Ekong, Nuytinck; D'Alessandro, Fofana, Mandragora, De Paul, Stryger; Pussetto, Lasagna. All.Nicola

PRIMO TEMPO

Parte nettamente meglio la SPAL, che è più propositiva e riesce a costruire manovre interessanti, soprattutto sfruttando la corsa di Lazzari sulla destra. Udinese che come suo solito si chiude in difesa e prova pungere soprattutto in ripartenza, sprecando però puntualmente tutto per la mancanza dell'ultimo passaggio. Il primo squillo è per i padroni di casa. Punizione per Petagna, l'ex Atalanta calcia e manda il pallone direttamente sulla traversa. Sempre spallini in avanti, Lazzari sfonda sulla destra e mette sul secondo palo per la torre Petagna, che però colpisce dritto per dritto mandando la palla a lato. I biancoazzurri però poi calano e i bianconeri iniziano a prendere le misure agli avversari, soffrendo sempre meno e provando a proporre gioco. La squadra di Semplici prova a farsi sentire in contropiede, in particolare con Valoti e con un bolide di Schiattarella bloccato facilmente da Musso. I friulani invece si rendono pericolosi proprio allo scadere con un tiro di De Paul da fuori che viene deviato in angolo da Gomis. Finisce dunque 0-0 il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa l'Udinese parte con un piglio più aggressivo, cercando di prendere di sorpresa la SPAL. Ekong manda alto un colpo di testa su conrer, Stryger Larsen invece manda un tiro a giro oltre i pali. Gli spallini, dopo qualche minuto di disorientamento, riprendono poi le fila del discorso. Brutta tegola per Semplici poco dopo l'ora di gioco. D'Alessandro infatti in scivolata toglie il pallone a Lazzari, ma in caduta l'esterno appoggia malissimo la caviglia e deve uscire per una distorsione. Nonostante questo i padroni di casa trovano subito un'azione pericolosa, con Missiroli che pesca in area Schiattarella, ma il colpo di testa del centrocampista viene respinto da un riflesso di Musso. Continua a spingere la SPAL, soprattutto con le palle alte. Calcio d'angolo, Felipe si inserisce e calcia al volo, mandando la sfera di poco alta sopra la traversa. Partita che scivola via senza altri sussulti, finisce dunque 0-0.

VAVEL Logo