Roma: Di Francesco si affida a Zaniolo per battere anche il Parma
source photo: twitter AS Roma

Roma: Di Francesco si affida a Zaniolo per battere anche il Parma

Il giovane trequartista è diventato ormai una certezza, per il tecnico giallorosso. Dopo il goal al Sassuolo, Zaniolo vuole segnare e fare bene anche contro il Parma. 

antonio-abate
Antonio Abate

Dopo il goal al Sassuolo, Nicolò Zaniolo ha voglia di segnare anche contro il Parma. Il trequartista della Roma è forse la notizia più bella per Eusebio Di Francesco. Arrivato nell'operazione che ha portato Radja Nainggolan all'Inter, il ragazzo svezzato proprio nella Primavera nerazzurra ha convinto sempre più. Non è da tutti mettersi dietro Pastore e Pellegrini ma Zaniolo ce l'ha fatta, complici anche qualche infortunio di troppo dei due calciatori. Il trequartista sarà sicuramente titolare a Parma, unica certezza offensiva in quello che dovrebbe essere il 4-3-2-1 pensato da Eusebio Di Francesco.

Davanti a Olsen, la difesa giallorossa sarà formata sicuramente da Florenzi e Kolarov sulle corsie laterali, mentre al centro è ballottaggio tra Fazio e Juan Jesus. Titolare senza problemi, Manolas. In mediana spazio a N'Zonzi e Cristante per mancanza di scelte. In attacco è tutto un grande rebus. Patrick Schick non dovrebbe infatti giocare a causa di un fastidio alla coscia rimediato contro il Sassuolo, Edin Dzeko non ha però i novanta minuti nelle gambe. Più probabile una staffetta tra i due. Sulle corsie laterali, Cengiz Under si gioca la maglia con Stephan El Shaarawy, a sinistra spazio a Diego Perotti ma occhio al rampante Patrick Kluivert.

Mentre Di Francesco lavora sul campo, la dirigenza si muove sul mercato. L'obiettivo di Monchi è quello di rinforzare una rosa manchevole di qualche pezzo. Il reparto da migliorare per primo è sicuramente l'attacco. Con Dzeko a mezzo servizio e Schick ancora sotto osservazione, il nome caldo è quello di Batshuayi. Il belga gioca nel Valencia e non sembra molto soddisfatto dell'attuale momento degli spagnoli. La seconda opzione è quella di Luis Muriel, calciatore del Siviglia ma con un trascorso nell'Udinese e nella Sampdoria. Il colombiano ha due anni in più ma avrebbe bisogno di meno tempo per integrarsi. Il Siviglia proverà a trattenerlo, sui di lui è forte anche la Fiorentina.

A centrocampo è sempre forte l'interesse per Hector Herrera. Il calciatore del Porto ha fatto capire che non rinnoverà e i lusitani sembrano ormai pronti a perderlo a parametro zero. Il calciatore andrebbe a rinforzare una mediana falcidiata dagli infortuni. Fari puntati anche sulle corsie laterali. Piace molto Brahimi che, attualmente, vive la medesima condizione di Herrera. L'esterno non vuole rinnovare e il Porto ha ormai smesso di proporgli offerte di contratto importanti. In ottica futura, infine, il nome nuovo è quello di Viktor Tsyhankov, ventunenne in forza alla Dynamo Kiev. La Roma sembra forte sul ragazzo, si attendono sviluppi nei prossimi giorni. 

VAVEL Logo