Chievo vs Frosinone: la salvezza o buona parte di questa, è di scena al Bentegodi

Chievo vs Frosinone: la salvezza o buona parte di questa, è di scena al Bentegodi

Le due squadre cercano di chiudere al meglio questa annata, che nella prima parte della stagione non ha riservato grandi soddisfazioni

francesco-bruni
Francesco Bruni

Sfida tra  le ultime di Serie A che assume un valore importante. Dal Marc'Antonio Bentegodi di Verona, passano i sogni salvezza di entrambe le formazioni impegnate in questo pomeriggio di fine anno. Derby dai colori uguali, ma classifica molto diversa.

Le due squadre non si conoscono benissimo: sono solo quattro i precedenti tra le due formazioni con due in serie cadetta e altri due nella massima serie. I clivensi sono sempre usciti vincenti, mettendo a segno ben undici gol e incassandone solo due, in due categorie diverse. Il Chievo cerca ancora il primo successo in questo travagliato campionato, mentre i ciociari hanno vinto una sola volta nel 3-0 rifilato alla Spal nella decima giornata. Da segnalare che Chievo e Frosinone hanno i peggiori attacchi della nostra Serie A e sono terz'ultima e quart'ultima difesa del nostro massimo campionato, dati che non fanno protendere a pensare un grande spettacolo tra le due squadre in campo. Inoltre, il Frosinone non ha mai vinto nei precedenti contro il Chievo, ma Baroni spera nella prima volta. La squadra di casa ci arriva con parecchi dubbi e un andamento ben lontano da squadra che vuole salvarsi, ha solo cinque punti (contando la penalizzazione con cui è partita) e i cambi continui di guida tecnica.

Clivensi che devono fare i conti con gli infortuni di Cacciatore, di Obi (entrambi alle prese con problemi muscolari), Di Carlo ha il dubbio sulle condizioni di Birsa, ma gioca Pellissier titolare per provare a fare uscire il Chievo dalla palude. Formazione, quindi, 3-4-1-2 con Sorrentino in porta; difesa con Bani  terzino e Rossettini e Barba; in mezzo al campo Hetemaj e Depaoli da una parte, Jaroszynski e Radovanovic dall'altra; Giaccherini trequartista a dare pallone in profondità a Pellissier e Stepinski.

Frosinone che risponde con Sportiello in porta; Goldaniga, Salamon e Krajnc in difesa; centrocampo con Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata e Beghetto, attacco coppia Ciofani-Ciano. Assente tra i ciociari Ariaudo. per problema alla caviglia. Insomma, la salvezza passa da questa partita e il pareggio non serv a nessuna e la parola d'ordine rimane vittoria per entrambe

VAVEL Logo