Juventus: è già duello di mercato con l'Inter, de Ligt e Todibo i nomi caldi
source photo: Twitter @ToulouseFC

Juventus: è già duello di mercato con l'Inter, de Ligt e Todibo i nomi caldi

La Juventus cerca nuovi profili per puntellare la difesa. Piacciono Todibo e de Ligt, è duello di mercato con l'Inter per Romero del Genoa.

antonio-abate
Antonio Abate

La Juventus si muove sul mercato. Mentre la squadra ha concluso al meglio il girone di andata, la dirigenza sta già sondando il terreno per colpi nuovi e di spessore. Il reparto da rinforzare maggiormente è sicuramente quello difensivo, complice l'età di Chiellini e Barzagli e i malumori di Benatia. Il nome caldo delle ultime ore è quello di Jean-Clair Todibo, classe '99 attualmente in forza al Tolosa. Con i biancoviola, il ragazzo delle Cayenne si è messo in luce in questa stagione di Ligue 1 e pare che abbia rifiutato una proposta di contratto da professionista. Todibo è tecnicamente simile a Bonucci, un calciatore con buona lettura dei tempi di gioco e qualche incertezza nel tackle. La sua stazza lo rende difficile da superare, c'è però da limare qualcosa nelle palle alte.

Il profilo è però interessantissimo e sicuramente può essere un colpo in ottica futura. Senza rinnovo, poi, Todibo può arrivare addirittura a parametro zero. Un motivo in più per accelerare senza perdere ulteriore tempo. La Juventus sembra vicina al calciatore più di qualsiasi altro club, Paratici dovrà però stare attento alla concorrenza soprattutto italiana, con Beppe Marotta pronto a soffiare il ragazzo per la "sua" Inter. L'ex dirigente bianconero è infatti vigile sia su Todibo che su altri profili molto apprezzati a Torino. Uno di questi è Joachim Andersen, in evidenza con la maglia della Sampdoria. L'Inter è pronta a offrire trenta milioni, la pressione della Juventus c'è ma non è stringente. I bianconeri hanno infatti in serbo un altro colpo da novanta.

Si tratta di Mathias de Ligt. Il centrale olandese non è più una sorpresa ed è già uno dei difensori più forti al mondo, nonostante i suoi diciannove anni di età. L'Ajax lo valuta una sessantina di milioni e i top club europei sono pronti all'asta, i bianconeri sono diventati però appetibili e l'olandese potrebbe scegliere l'Italia per lanciarsi nel calcio che conta davvero. Bravo a impostare, ma anche duro al momento di farsi valere fisicamente, de Ligt non è più quel ragazzo incerto della prima apparizione in Nazionale. Con lui, la Juventus compierebbe un grandissimo salto di qualità e si rinforzerebbe molto in una zona delicata del rettangolo verde.

Capitolo Cristian Romero. Il centrale del Genoa è ormai una certezza in Serie A. Allegri ha potuto visionarlo da vicino in campionato e ne ha apprezzato l'ottima prova in fase di marcatura su uno come Cristiano Ronaldo. Di certo non il primo arrivato. Ivan Juric lo ha subito lanciato nella mischia appena arrivato a Genova e il ragazzo lo ha ricambiato con prestazioni di spessore. Anche sul classe '98 è fortissima l'Inter, con Marotta che aveva già adocchiato il ragazzo mesi fa. Preziosi lo valuta almeno venti milioni, l'idea della Juventus è quello di bloccarlo per poi lasciarlo in prestito al Genoa almeno fino all'estate. Insomma, questo gennaio 2019 sembra essere il mese giusto per lo shopping, in casa bianconera. Ora toccherà a Paratici dimostrare a tutti di aver imparato dal maestro Marotta.

VAVEL Logo