Lazio: sulle fasce piace Zappacosta ma il sogno è Hisaj, Tare lavora anche alle cessioni
source photo: twitter ufficiale @DZappacosta

Lazio: sulle fasce piace Zappacosta ma il sogno è Hisaj, Tare lavora anche alle cessioni

I biancocelesti cercano un profilo per la fascia destra. Davide Zappacosta è un nome possibile, il sogno è Hisaj del Napoli. Il ds Tare valuta anche le cessioni per assicurarsi un bel gruzzoletto.

antonio-abate
Antonio Abate

La Lazio svolta a destra. I biancocelesti cercano con insistenza un laterale destro perfetto per il 3-4-1-2 di Simone Inzaghi. Tanti i nomi sul taccuino del ds Igli Tare. Il primo nome sulla lista del dirigente laziale è quello di Davide Zappacosta. L'ex Torino, ora in forza al Chelsea, non è riuscito a ritagliarsi il suo spazio in maglia blues. Assieme al suo agente, Zappacosta starebbe dunque valutando con insistenza l'ipotesi di giocare in un altro club e la Lazio sarebbe destinazione gradita. Ciò che spaventa Lotito è il cartellino del laterale destro di circa tre milioni annui. Non è da escludere comunque che la Lazio riesca a strappare il prestito al Chelsea.

Il vero sogno di mercato in casa biancoceleste è quello però di Hisaj. IL terzino albanese del Napoli sarebbe il rinforzo perfetto per forza e duttilità tattica. Carlo Ancelotti non vuole però privarsi dell'ex Empoli, viste le non perfette condizioni di Ghoulam e le pecche difensive evidenti degli altri terzini in rosa, Mario Rui e Kevin Malcuit. Lotito e Tare possono però sfruttare le parole dell'agente Giuffredi Radio Marte: "Non merita un trattamento sbagliato visto quanto ha dato negli ultimi 3 anni a Napoli e vista anche la sua correttezza professionale, quindi basta essere chiari nella vita". Hisaj costa attualmente venti milioni, la Lazio potrebbe però sfruttare queste frizioni quantomeno per un prestito.

Capitolo cessioni. Sono molti i nomi con la valigia in mano. Il primo è Murgia, su cui è forte l'interesse del Genoa. Il giovane ha bisogno di giocare e la Lazio valuta anche altre piste. Su tutte, quella estense, con la SPAL che sembra decisa a fare sul serio. Alessandro Rossi è fortemente voluto dal Pescara. I biancazzurri potrebbero essere la piazza ideale per la crescita del giovane attaccante. Si muove qualcosa anche per Dusan Basta. Il laterale potrebbe tornare all'Udinese, che sembra decisa a rinforzarsi sulla corsia destra. Il serbo potrebbe lasciare il club già a gennaio. 

VAVEL Logo