Milan, Leonardo e Maldini  congelano il mercato

Milan, Leonardo e Maldini  congelano il mercato

Le parole dei due dirigenti..

ari-radice
Arianna Radice

Nella conferenza stampa di presentazione di Paquetà, Leonardo e Maldini hanno fatto il punto sul mercato.

Leonardo: "Non ci saranno altri investimenti così importanti"

Responsabilità d'acquisto: "E' una sfida importante per me ma per tutti. Mi sento molto tranquillo. I soldi non sono miei, chi paga deve dire sì, questa è una condivisione di scelte. Solo così può essere positivo un investimento. La mia responsabilità me la assumo senza problemi". 

Sul mercato: "Dobbiamo trovare il livello tecnico di cui siamo abituati, non ci saranno altri investimenti così importanti, dovrete avere pazienza, l'appeal è legato anche a tutto questo. Il Milan non ha mai perso il suo fascino, è incredibile e si mantiene vivo". 

Il rispetto: "I ragazzi oggi sono molto legati alle cose immediate, ai social. Noi vogliamo vedere qualcosa più in là, chiediamo questo ai giocatori. Chi non sarà su questa linea difficilmente resterà al Milan. Non potremo più fare investimenti con Van Basten, Rijkaard e Gullit, bisogna lavorare sul lato umano."

Maldini: "Lavoriamo anche per creare un gruppo italiano"

I giovani italiani: "Sappiamo benissimo dell'importanza di un gruppo italiano all'interno di una squadra italiana per costruire dei successi nel lungo periodo. Il mercato italiano offre meno di un mercato globale, ma l'idea di formare un gruppo italiano forte è alla base della creazione di un gruppo importante".

Su Paquetà: "Lo abbiamo preso perché è un giocatore importante. Il ruolo è ancora tutto da definire, ha giocato da mezz'ala, trequartista, mezza punta...Deve abituarsi al nostro calcio, ha tutto per riuscirci".

VAVEL Logo