Juventus: tre giovani prospetti per rinforzarsi in ottica futura
source photo: twitter ufficiale Emre Can

Juventus: tre giovani prospetti per rinforzarsi in ottica futura

La Juventus lavora sul mercato per assicurarsi giovani prospetti in ottica futura. L'obiettivo è quello di ringiovanire la rosa senza indebolirsi troppo e per non soffrire il cambio generazionale. 

antonio-abate
Antonio Abate

Non fare la fine dell'Inter post-Triplete. E' questo l'obiettivo della dirigenza della Juventus. I bianconeri non hanno ancora raggiunto questo traguardo, certo, ma la carta d'identità è un dato incontrovertibile che non aspetta la conquista di prestigiosi titoli prima di sottolineare il tempo che passa. Molti calciatori della Signora, infatti, sono ormai negli ultimi anni della loro carriera e, per non farsi trovare impreparata, la dirigenza bianconera starebbe già sondando il mercato per i loro sostituti. I nomi sono noti, la Juventus non vuole dunque concedere altro margine alle possibili concorrenti. 

Il profilo più caldo è quello del difensore Cristian Romero. Il centrale del Genoa ha convinto molti addetti ai lavori e Paratici non ha voglia di perdere tempo. Nelle prossime ore, il dirigente bianconero si incontrerà con Perinetti e Preziosi per definire il tutto e per mettere le mani sul possente difensore classe '98. L'operazione sarà separata da quella che riporterà Stefano Sturaro al Genoa, la Juventus confida però negli ottimi rapporti instaurati negli anni con il club di patron Preziosi. C'è da valutare la formula del trasferimento: possibile che il ragazzo resti in Liguria nei prossimi mesi.

Discorso analogo per Trincao. Il Braga sembra ormai convinto a lasciar andare il ragazzo portoghese. Il gioiellino offensivo lusitano costa una quindicina di milioni, una cifra considerata accettabile dalla Juventus. Su di lui ci sono molti club europei ma i bianconeri sono nettamente in vantaggio. La formula del trasferimento dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto. Un'operazione che approverebbe sicuramente anche Filippo Fusco. L'ex dirigente dell'Hellas Verona è ufficialmente entrato nello staff juventino per occuparsi della gestione degli under 23, under 19 e dei giovani in prestito. Un compito importante per un uomo di calcio che portò Moise Kean al Verona.

Il sogno che agita dolcemente i sogni della Signora è però quello di Sandro Tonali. Il regista del Brescia è uno dei centrocampisti più forti della Serie B e su di lui sono fortissimi praticamente tutti i top club di Serie A. La Juventus vuole inserirsi tra le rondinelle e l'Inter, in vantaggio sul calciatore. Il Brescia chiede trenta milioni, i bianconeri valutano per evitare esborsi inutili. Con i nerazzurri si duellerà anche per Lincoln. L'attaccante brasiliano sta mettendosi in luce dall'altra parte del mondo, dove i nerazzurri hanno spesso fatto una capatina per assicurarsi qualche campioncino. In ottica cessioni, infine, Rogerio potrebbe finire al Wolverhampton. 

VAVEL Logo