Sampdoria- Caso Tonelli! Sirene insistenti su Andersen, c'è il sì di Gabbiadini

Sampdoria- Caso Tonelli! Sirene insistenti su Andersen, c'è il sì di Gabbiadini

Il mercato si muove in casa Samp

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Sono tante le offerte che arrivano in casa Sampdoria. C'è la sensazione che dopo Gennaio la squadra cambierà, l'attacco avrà un profilo diverso, così come anche la difesa. 

Per quanto concerne il capitolo sulla retroguardia è difficile vedere il futuro di Lorenzo Tonelli con indosso la maglia blucerchiata. L'ex centrale dell'Empoli è sempre più lontano dalla Liguria, altre sette presenze da lui collezionate farebbero attivare l'obbligo di riscatto fissato a 8,5 milioni. Una cifra ritenuta troppo alta dalla dirigenza che allora sta cercando di limare con il Napoli, che, però, non intende fare sconti. Su Tonelli vige allora il Bologna, squadra che lo prenderebbe subito e potrebbe già anche intavolare una trattativa con la squadra campana. I blucerchiati potrebbero anche non rimpiazzare il difensore, considerato la grande stima che Marco Giampaolo sta nutrendo nei confronti di Colley, ma anche di Alex Ferrari: coppia di difensori che in casa della Juventus ha fatto molto bene.

La grandissima stagione di Joachim Andersen non è passata sicuramente inosservata. Grandissimi club farebbero carte false pur di avere il giovanissimo centrale di difesa nella propria rosa. In Italia la Juventus è interessata al danese dato che ha come obiettivo quello di ringiovanire la retroguardia, ma anche l'Inter, pronta a contare sugli ottimi rapporti che ha con la Sampdoria e a proporre una trattativa simile a quella che circa un anno e mezzo fa aveva portato Milan Skriniar in nerazzurro. Gli estimatori di Andersen non sono solamente in Italia, poiché all'estero c'è da battere la concorrenza del Manchester United.

Secondo alcune indiscrezioni di mercato, invece, la Juventus potrebbe decidere di controriscattare Emil Audero. I bianconeri tra i pali possono contare su Wojciech Szczesny e Mattia Perin, i quali sono stati pagati entrambi circa 12 milioni. Ciò che sembra è che la Vecchia Signora potrebbe valutare le offerte per entrambi gli estremi difensori. La Sampdoria vuole riscattare l'ex Venezia e per farlo dovrà versare 14 milioni di euro, mentre la Juventus per non perderlo ne dovrebbe pagare 20 alla squadra ligure, solamente 6 milioni di euro in più.

In attacco è pronto un giro di valzer. Gregoire Defrel ha cominciato nel migliore dei modi la stagione, ma nel proseguimento del girone d'andata i gol sono venuti a mancare. Sul francese ci sono molti club, ma in pole sono Fulham Atalanta. I bergamaschi vorrebbero sostituire Emiliano Rigoni tornato allo Zenit e starebbero pensando al profilo dell'ex Sassuolo. Anche David Kownacki è in uscita. Il giovane polacco aveva fatto sapere che avrebbe voluto giocare di più, ma l'esplosione di Caprari e l'inamovibilità di Fabio Quagliarella l'hanno arginato. Sull'attaccante blucerchiato si è fatto vivo il Fortuna Düsseldorf, meta che il giocatore ha già fatto sapere di esserne interessato. In entrata, invece, è pronto al ritorno Manolo Gabbiadini. C'è già l'intesa sul contratto del giocatore e sul Southampton, squadra che ne detiene il cartellino. A rallentare la trattativa c'è, però, la suggestione Mario Balotelli. Il Nizza chiede solamente 2,5 milioni per il trasferimento del calciatore azzurro, il quale è pronto a firmare con l'Olympique Marsiglia, ma sta attendendo qualche segnale dalla Sampdoria.

 

 

VAVEL Logo