Napoli: Allan voluto dal PSG, piace Barella. Ancelotti intanto prepara la sfida di Coppa Italia

Napoli: Allan voluto dal PSG, piace Barella. Ancelotti intanto prepara la sfida di Coppa Italia

I parigini hanno messo gli occhi su Allan, De Laurentiis e Giuntoli fissano il prezzo. Piace moltissimo Barella. Intanto, Carlo Ancelotti prepara il match di Coppa Italia contro il Sassuolo. 

antonio-abate
Antonio Abate

Allan piace a mezza Europa. E finalmente, si potrebbe dire. Dopo due anni monstre, il "tuttocampista" italo-brasiliano ha attirato su di sé le attenzioni dei più importanti club europei. Abile marcatore ma imprendibile quando c'è da macinare chilometri, Allan sarebbe il rinforzo perfetto per il Paris Saint-Germain di Tuchel. L'ex tecnico del Borussia Dortmund ha sottolineato giorni fa la necessità di ingaggiare un mediano e l'attuale calciatore del Napoli sarebbe proprio il profilo adatto. Aurelio De Laurentiis ha subito fiutato l'affare e fissato il prezzo del suo calciatore. Per Allan ci vogliono cento milioni. O qualche milioncino in meno, senza però scendere sotto i novanta. Una cifra mostruosa ma non inarrivabile, per lo sceicco Nasser Al-Khelaifi.

Dopo anni di investimenti importantissimi e titoli nazionali, il patron dei parigini vuole infatti gioire anche in Europa e con Allan, magari già da gennaio, le possibilità di arrivare fino in fondo in Champions League aumenterebbero moltissimo. Il centrocampista darebbe infatti equilibrio a una rosa fortissima in avanti ma troppo ballerina dietro. Le due società tratteranno a oltranza, Giuntoli intanto ha già l'eventuale successore dell'ex Udinese. Parliamo di Nicolò Barella, mediano del Cagliari fortemente voluto anche dall'Inter. I sardi chiedono almeno ottanta milioni per "liberarsi" del loro gioiellino, con la cessione di Allan questa cifra sarebbe facilmente coperta. Barella porterebbe un bacino tecnico superiore ma meno abilità difensive. Sarebbe comunque un ottimo acquisto in ottica futura.

Mentre De Laurentiis e Giuntoli si adoperano sul mercato, Carlo Ancelotti lavora in vista della sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo. Un ottavo di finale davvero ostico, considerando la pericolosità dei neroverdi. Il grande ex De Zerbi vuole fare lo sgambetto alla squadra con cui ha brillato da calciatore, Ancelotti ha voglia però di arrivare fino in fondo alla competizione. Dato per certo il 4-4-2 come modulo base, non sono da escludere cambi nell'undici titolare. A destra, ballottaggio tra Hisaj e Malcuit, in difesa confermati Albiol e Koulibaly. A centrocampo ci sarà Fabian Ruiz sulla sinistra, Zielinski e Rog si giocano una maglia al fianco di Allan. In avanti, invece, spazio a Milik e Insigne. 

VAVEL Logo