Inter: c'è ottimismo per il rinnovo di Icardi, Brazao vicino al Chievo Verona

Inter: c'è ottimismo per il rinnovo di Icardi, Brazao vicino al Chievo Verona

La società starebbe pensando a un rinnovo da top player per Mauro Icardi. Le sensazioni sono comunque positive. Sul mercato, intanto, il giovane portiere Brazao sembra vicino al Chievo Verona per un'operazione congiunta. 

antonio-abate
Antonio Abate

Tanto rumore per nulla. O, per dirla meglio, per qualcosa. Le dichiarazioni pesanti di Wanda Nara e gli sfoghi social di Mauro Icardi pare che abbiano avuto effetto. La dirigenza dell'Inter è pronta a rinnovare il contratto all'argentino. La controparte chiede sette milioni, un ingaggio da top player, i nerazzurri sembrano convinti a accettare. Con uno stipendio del genere, Icardi sarebbe il calciatore più pagato della rosa e tra i più pagati della Serie A. Un giusto premio a un attaccante che sta letteralmente trascinando la rosa a suon di goal. Un eventuale rinnovo così milionario sarebbe poi un segnale importante. L'Inter ha voglia di tornare grande e, per farlo, ha bisogno di blindare i propri campioni per attirarne poi anche altri.

La dirigenza nerazzurra lavora però anche sul mercato. In uscita, tiene banco la questione Miranda. Con Godin in arrivo a giugno, il brasiliano ex Atletico Madrid ha già fatto intendere di voler lasciare Milano. La dirigenza spera però di trattenerlo almeno fino all'estate. Miranda ha voglia di giocare e perdere altro tempo potrebbe accelerare la sua fase calante. Si profila invece una sinergia con il Chievo Verona per il giovane Brazao. Il portiere del Cruzeiro sarebbe vicino ai clivensi per una cifra intorno ai due milioni e mezzo di euro. L'Inter ha già però la prelazione e, a fine stagione, il ragazzo arriverà nella Milano nerazzurra.

Mentre la dirigenza continua a sondare il terreno, Luciano Spalletti ha cominciato a preparare il ritorno in campo contro il Sassuolo. I neroverdi hanno battuto l'Inter all'andata e il tecnico ex Roma non vuole cadere ancora. Le prime indiscrezioni sembra che portino verso un 4-2-3-1 con modulo base. Dovrebbe rivedersi Radja Nainggolan, in ballottaggio comunque con Joao Mario. Pochi dubbi negli altri ruoli. Perisic agirà a sinistra a causa dello stop di Keita Baldé, Politano a destra a completare il terzetto alle spalle di Mauro Icardi. Handanovic sarà il portiere, supportato in difesa dal muro Skriniar-de Vrij. Ai loro lati, Asamoah è certo del posto mentre Vrsaljiko si gioca una maglia con D'Ambrosio. Al fianco di Brozovic, infine, spazio a uno tra Gagliardini e Vecino. 

VAVEL Logo