Serie B - Pescara e Cremonese non si fanno male: 0-0 all'Adriatico

Serie B - Pescara e Cremonese non si fanno male: 0-0 all'Adriatico

Termina senza reti e con poche emozioni il posticipo domenicale della ventesima giornata di Serie B.

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per il posticipo domenicale della prima giornata di ritorno di Serie B Pescara e Cremonese si dividono la posta in palio pareggiando 0-0. Match avaro di emozioni con gli ospiti vicini al gol nel secondo tempo con la traversa di Piccolo. Opaca, invece, la prestazione della formazione abruzzese, incapace di creare grossi grattacapi alla squadra lombarda. Con questo pareggio il Delfino resta in terza posizione con 33 punti mentre la Cremonese sale a quota 23, in dodicesima posizione.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Pescara con il tridente d'attacco composto da Marras, Mancuso e Machin mentre la Cremonese risponde col 4-4-2 con Strefezza e Piccolo a comporre il tandem offensivo. 

Pronti via e dopo tre minuti la Cremonese vicina al gol con Soddimo che prova in acrobazia ma Fiorillo devia in corner. Sugli sviluppi dell'angolo Arini devia di testa sfiorando il palo. Il primo squillo della formazione abruzzese arriva al 16' con Brugman che riceve da Melegoni e calcia da fuori trovando la risposta di Ravaglia. Poco più tardi si mette in proprio Memushaj che, dal limite, calcia col destro ma l'estremo ospite respinge. Nel finale di tempo Cremonese ad un passo dal vantaggio con Mogos che, su punizione di Piccolo, stacca di testa ma Fiorillo salva tutto con un grande intervento. 

La prima chance della seconda frazione è per la Cremonese con Piccolo che entra in area e calcia col sinistro ma non inquadra la porta. Dopo un'ora cambio nel Pescara con Pillon che manda in campo Capone per Melegoni ma al 63' sono gli ospiti ad andare ad un passo dal gol con Piccolo che pennella su punizione ma la traversa salva il Delfino. La sfida stenta a decollare e i due allenatori provano a pescare dalle rispettive panchine la carta vincente: Rastelli inserisce Montalto e Boultam per Soddimo e Piccolo mentre Pillon manda in campo Kanouté per Machin. I cambi non sortiscono effetti e la sfida vola via senza emozioni. All'Adriatico termina 0-0 il posticipo domenicale tra Pescara e Cremonese. 

VAVEL Logo