Milan, Gattuso in conferenza: "Contro il Cagliari ci giochiamo tantissimo"

Milan, Gattuso in conferenza: "Contro il Cagliari ci giochiamo tantissimo"

Alla vigilia della gara casalinga contro i rossoblu ecco le parole del tecnico: "Tutta la squadra si sta sacrificando e sta mostrando grande attenzione".

ari-radice
Arianna Radice

Gennaro Gattuso è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita contro il Cagliari di domani sera.

RIPOSO - "In questa settimana i giocatori hanno avuto modo di trovare un po' di riposo, spesso fa meglio il recupero del lavoro".

CAGLIARI - "Sulla carta sembrano partite facili le prossime, ma in A niente è facile".

POSTA IN PALIO - "Abbiamo lavorato molto bene, oggi finiremo la preparazione con il Cagliari che sarà molto difficile anche per i risultati di Lazio e Roma e ci giocheremo tantissimo". 

LA SPINTA DI SAN SIRO - "Dobbiamo essere bravi noi. Quando ci sono 50/60mila spettatori è uno stadio che spinge, ma dobbiamo essere bravi ad entusiasmarli con un buon calcio e voglia". 

ATTACCO ROSSONERO - "Voglio vedere una squadra che non faccia attaccare gli avversari. Abbiamo spesso sbagliato l'ultima giocata ma avevamo la sensazione che stessimo bene in campo".

DONNARUMMA - "Troppe chiacchiere, non bisogna cancellare quanto di buono fatto da Magni. Anche Reina lo ha aiutato tanto, è un grande portiere. Gigio deve solo concentrarsi, ma lo vedo sicuro e con grande fiducia".

ZAPATA - "Servono almeno un paio di settimane per il rientro. Il suo rinnovo? Sul contratto sono rimasto a quello che avevo detto, c'è questa proposta di rinnovo e poi non so cosa si siano detti Leonardo e il suo procuratore".

CALDARA - "Sta lavorando con grande voglia, dobbiamo ascoltare le sensazioni del ragazzo. Sta facendo carichi di lavoro importanti, sarà lui a dirmi quando si sentirà pronto a lavorare".

FLAMENGO - "Faccio le condoglianze alle famiglie dei ragazzi e al Flamengo. Sono cose che non devono succedere, siamo vicini anche alla famiglia di Sala e a Manuel Bortuzzo".

 

VAVEL Logo