Serie A- Il Napoli fa visita alla Fiorentina per scacciare gli incubi

Serie A- Il Napoli fa visita alla Fiorentina per scacciare gli incubi

I partenopei arrivano nel capoluogo toscano memori del match dello scorso anno

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

La Fiorentina ha un grande bisogno di punti per inseguire i posti che gli consentirebbero di qualificarsi in Europa League. Il Napoli, dal canto suo, non vuole perdere altre lunghezze dalla Juventus, la quale ha subito una battuta d'arresto nella scorsa giornata contro il Parma. Anche quest'anno, come spesso accade d'altronde, la gara che vede come protagonisti i viola e i partenopei si prospetta infuocata e divertente da guardare.

I campani arrivano all'Artemio Franchi consci e memori di quanto accaduto la scorsa stagione, quando alla quartultima giornata una tripletta di Giovani Simeone pose fine ai sogni scudetto. Il Napoli, infatti, non vince a Firenze dal 9 Novembre 2014, data nella quale Higuain decise la gara con una sua rete.

Stefano Pioli non rinuncia al 4-3-3, ma deve fronteggiare molte assenze. In porta c'è Lafont, ma in difesa mancano Milenkovic per squalifica e Vitor Hugo per infortunio. Come laterali trovano spazio Laurini e Biraghi, mentre Pezzella e Ceccherini agiscono da centrali. Sulla mediana manca Benassi che deve scontare ancora il rosso di Verona e al suo posto gioca Gerson ai fianchi di Fernandes e Veretout. In attacco sicuri del posto sono Chiesa e Muriel con Mirallas in vantaggio nel ballottaggio con Simeone.

Classico 4-4-2 per AncelottiMeret difende i pali e la retroguardia è formata da HysajMaksimovicKoulibaly e Mario Rui. A centrocampo Callejon e Zielinski occupano le fasce con Fabian Ruiz e Allan centrali. In attacco va verso la conferma il tandem Martens-Insigne con il polacco Milik pronto a subentrare e ad essere decisivo come contro Atalanta e Cagliari.

VAVEL Logo