Serie A - Florenzi e Dzeko stendono la Juventus: vince la Roma 2-0
Fonte foto: Twitter Roma 

Nel match valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A la Roma batte la Juventus 2-0 restando in corsa per un piazzamento Champions. Succede tutto nell'ultimo quarto d'ora di partita con la squadra di Ranieri che passa in vantaggio con Florenzi mentre a chiudere il match ci pensa Dzeko. Successo fondamentale per la squadra capitolina che aggancia il Milan in quinta posizione mentre la Juventus resta a quota 89.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per entrambe le squadre: nella Roma tridente offensivo composto da Kluivert, Dzeko ed El Shaarawy mentre nella Juventus Dybala e Cuadrado a supporto di Cristiano Ronaldo.

Avvio deciso da parte della Juventus che al 7' va ad un passo dal vantaggio con Cuadrado che, servito da Emre Can, calcia a botta sicura ma Mirante salva in qualche modo. Poco più tardi altra chance clamorosa per i bianconeri on Ronaldo che semina il panico e appoggia per Dybala, piatto mancino dell'argentino ma Mirante salva ancora. Il primo (ed unico) squillo della Roma, nel corso del primo tempo, arriva al 27'  con Pellegrini che prova col mancino da fuori, palla a lato di poco. Centoventi secondi più tardi, però, la squadra di Allegri va nuovamente vicina al gol ancora con Dybala che, dalla linea del dischetto, calcia ma Mirante si supera deviando sul palo. 

La seconda frazione si apre con la Roma vicinissima al vantaggio con El Shaarawy che, da ottima posizione, calcia col destro mandando alto. Al 66' la risposta della Juventus con Emre Can che incrocia col mancino ma Mirante salva in qualche modo. Su capovolgimento di fronte occasione Roma sempre con il solito El Shaarawy ma Szczesny alza in corner. Nel quarto d'ora finale Ranieri manda in campo Under per Kluivert e al 79' la squadra capitolina passa in vantaggio con Florenzi che duetta con Dzeko e con un dolce pallonetto batte Szczesny in uscita, 1-0.  Nel finale arriva anche il raddoppio con Dzeko che, a tu per tu con Szczesny, non fallisce per il 2-0 con cui si chiude il match. 

VAVEL Logo