Milan, il futuro si chiama Alessio Romagnoli
acmilan.com

La prossima settimana sarà molto importante per il Milan visto che verranno annunciati Paolo Maldini come dt e il ritorno di Boban nel board dirigenziale. Domani Marco Giampaolo incontrerà Ferrero per la probabile rescissione e, dopo l'addio alla Sampdoria, passerà ufficialmente in rossonero.

IL FUTURO DEL MILAN SI CHIAMA ALESSIO ROMAGNOLI

Tra addii, cessioni e rinnovi Paolo Maldini ha scelto Alessio Romagnoli comr presente e futuro del Milan. Rinunciare al capitano rossonero è impossibile: è a Milanello dal 2015 e ha sempre giocato titolare. Con ben 152 presenze si è meritato la fascia da capitano dopo Bonucci tornato alla Juve solamente dopo un anno. Il nativo di Anzio decise di rinnovare il suo contratto, assumendosi il ruolo di responsabilità mentre la dirigenza cinese stava per mollare. 

"Puntiamo su di lui, è più maturo di quanto fossi io alla sua età". Le parole di Maldini qualche settimana faRomagnoli è diventato una colonna portante e sarà un punto di riferimento per il nuovo corso di Giampaolo. 

Nella stagione appena conclusa Romagnoli ha risposto sempre presente ed il suo rendimento non è mai stato in discussione, l'unica pecca gli errori (fatali) nei derby e l'espulsione per proteste contro il Torino. Inoltre una sua ipotetica ed improbabile cessione non porterebbe molti soldi al Milan visto che  se fosse rivenduto ad una cifra superiore a 25 milioni di euro, bisognerebbe versare alla Roma il 15% della differenza.

VAVEL Logo