1-0, MIN 13', DRIES MERTENS (N). 2-0, MIN 69', DRIES MERTENS (N).
 Serie A- Il Napoli incanta il San Paolo, Dries Mertens affonda la Sampdoria

 Serie A- Il Napoli incanta il San Paolo, Dries Mertens affonda la Sampdoria

Una doppietta del folletto belga permette al Napoli di conquistare tre punti

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Il Napoli non sbaglia alla prima gara stagionale al San Paolo. Bella vittoria per la formazione partenopea che reagisce bene alla sconfitta rimediata a Torino contro la Juventus. Una doppietta di Dries Mertens permette alla squadra campana di salire a sei punti. Terza sconfitta consecutiva, invece, per la Sampdoria, la quale ha comunque fatto vedere belle manovre offensive.

Propone un 4-4-2 Carlo Ancelotti con Meret tra i pali difeso da Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo Callejon e Fabian Ruiz si prendono le fasce ai fianchi di Elmas e Zielinski mentre davanti Lozano fa coppia con Mertens. Risponde con un 3-4-3 Eusebio Di Francesco. Prende il suo posto in porta Audero con Regini, Murillo e Ferrari davanti a lui. Bereszynski e Murru agiscono da fluidificanti con Ekdal e Linetty sulla mediana. In attacco Emiliano Rigoni completa il tridente con Quagliarella e Caprari.

Comincia bene sorprendentemente la Sampdoria che sfiora il vantaggio dopo soli 10 minuto con Ferrari, ma Meret compie un grandissimo intervento. Successivamente i blucerchiati si abbassano lasciando il pallino del gioco in mano al Napoli e si scatena Dries Mertens. Il belga al 13' insacca su cross di Di Lorenzo e poco dopo colpisce la traversa. I padroni di casa vanno vicini al raddoppio anche con Elmas Lozano, ma entrambe le conclusioni terminano di pochissimo a lato. La formazione ligure prende nuovamente coraggio e ha due chance, una con Emiliano Rigoni ed una con Quagliarella. Il tentativo dell'argentino viene stoppato da Meret, quello dell'azzurro si spegne sul fondo. La prima frazione di gioco si conclude con un missile da fuori area del 27 blucerchiato che termina di poco fuori. 

Il Napoli comincia benissimo la ripresa sulle ali anche di un Elmas scatenato alla sua prima da titolare. Il macedone entra in area dalla sinistra e calcia verso la porta trovando, però, l'opposizione di Audero. I partenopei continuano a spingere mentre la Sampdoria non trova gli spazi necessari a colpire in contropiede. Al 69' al termine di un'azione confusa Llorente, appena subentrato, serve la sfera a Mertens che approfitta della deviazione di Ferrari per firmare la doppietta personale. Inizialmente la rete viene annullata per fuorigioco, ma dal VAR convalidano giustamente il gol. Passano due minuti e l'undici di Ancelotti sfiora il tris con Callejon che si coordina benissimo e calcia al volo di destro, ma Audero mette in corner. I blucerchiati reagiscono con il solito Quagliarella che sugli sviluppi di un corner calcia con il destro, ma sull'esterno della rete. Nelle battute finali della gara il Napoli amministra in modo intelligente il vantaggio ottenendo così tre punti importanti ed una vittoria che aiuterà moralmente per gli impegni europei.

VAVEL Logo
CHAT