E' il giorno del derby: l'Inter è favorita ma il Milan proverà a giocarsela

E' il giorno del derby: l'Inter è favorita ma il Milan proverà a giocarsela

Primo derby milanese per Conte e Giampaolo e per entrambi scatta il primo esame stagionale...

ari-radice
Arianna Radice

La prima ora della verità: finalmente questa sera Milan ed Inter scenderanno in campo in una gara come sempre dal fascino unico, dove le motivazioni vengono da sè. Una partita che potrebbe essere già decisiva? Forse ma andiamo a scoprire le ultime novità.

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter

 

I MOMENTI 

E' inutile nasconderlo il Milan questa sera parte sfavorito, ma il derby è sempre stata e sempre sarà una partita a sè, dove i pronostici contano fino ad un certo punto. Dopo la sconfitta ad Udine, gli uomini di Giampaolo hanno conquistato due successi consecutivi (anche se striminziti ndr) e questa sera potrebbe essere la partita della svolta: sicuramente dirà molto sulle ambizioni e le potenzialità dei rossoneri.

Nonostante il pareggio in Champions League contro lo Slavia Praga in settimana, l'Inter è la favorita in questo derby. La squadra di Conte è prima in classifica a punteggio pieno e vorrà continuare su questa linea.

Se da una lato Giampaolo ha predicato la calma: "In estate contro grandi squadre il Milan ha fatto vedere trame di gioco. A volte succede d’incanto che la squadra mostri di aver assorbito certe idee" Conte si aspetterà una reazione dai suoi "Cerchiamo sempre di mettere il massimo impegno e fornire una buona prestazione seguendo i dettami della preparazione della partita". 

Sono ancora 2 quadre sicuramente ancora in fase di rodaggio ma ci saranno sfide interessanti in questo derby. da Piatek contro Lukaku, Donnarumma -Handanovic, ma non solo anche tra i due allenatori che non hanno mai perso una stracittadina. Inoltre il derby numero 224 (nella storia ndr) passerà alla storia anche per la stracittadina contro il razzismo, infatti lo slogan è "Derby aganinst racism".

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

 

QUI MILAN

Pochi dubbi per Giampaolo, anche se in casa Milan le carte verranno svelate solo all'ultimo. Conti prenderà il posto dello squalificato Calabria,  con Musacchio, Romagnoli e Rodriguez che comporranno la difesa a quattro davanti a Donnarumma. A centrocampo saranno confermati Biglia in regia con Kessie e Calhanoglu. Nonostante la diatriba in settimana, Paquetà sarà il trequartista al fianco di Suso e dietro a Piatek.

Milan (4-3-2-1): Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessie e Calhanoglu; Suso, Paquetà; Piatek. 

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

 

QUI INTER

Difesa a tre per Conte con Godin che tornerà titolare al posto di D’Ambrosio. A centrocampo insieme a Brozovic e Sensi, ci dovrebbe essere Barella favorito su Vecino. Sulle fasce agiranno Asamoah e  Candreva che ha recuperato dopo la botta alla schiena subita in Champions. In avanti ci sarà sicuramente Lukaku che avrà il compito di fare meglio di Mauro Icardi, l'uomo degli ultimi derby ed uno tra Lautaro-Politano. 

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Brozovic, Sensi, Barella, Asamoah, Candreva; Lautaro/Politano, Lukaku.

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter
VAVEL Logo
CHAT