Serie A - L'Inter batte anche la Sampdoria e mantiene la testa del campionato (1-3)
https://twitter.com/Inter

Serie A - L'Inter batte anche la Sampdoria e mantiene la testa del campionato (1-3)

I neroazzurri volano sempre più in alto centrando la sesta vittoria di fila ed il primato in classifica. 

ari-radice
Arianna Radice

Sei su sei, Inter da record non succedeva dalla stagione 1966/67: i neroazzurri vincono anche contro la Sampdoria per 3-1 e tornano in testa al campionato con appena due gol subiti ed arrivano allo scontro diretto contro la Juventus (in programma domenica prossima) avanti in classifica, ma prima bisogna pensare all'importantissima partita contro il Barcellona in Champions.

 

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter

Non fatevi ingannare dal risultato:  apre Sensi, poi Sanchez segna ma si fa espellere per doppio giallo nella ripresa. La squadra di Conte soffre, i blucerchiati accorciano con Jankto ma la rete di Gagliardini regala la sesta vittoria come la Grande Inter del Mago. Tutt'altro umore per la Sampdoria che è in crisi nera e resta ultima in classifica in compagnia della Spal. 

LA PARTITA

Ritmo basso nei primi minuti di gioco a Marassi: da una parte l'Inter fa possesso palla e dall'altra la Sampdoria mantiene l'equilibrio. I blucerchiati crescono minuto dopo minuto con tanta intensità da parte soprattutto del centrocampo.

La prima opportunità per l'Inter arriva al 12' con il colpo di testa del giovane Bastoni, ma la palla finisce fuori non di molto. I neroazzurri pressano in zona offensiva e sbloccano la partita con Sanchez che devia (involontariamente ndr) con la schiena una conclusione di Sensi beffando Audero: palo e gol e 1-0 per gli ospiti. ( il gol però viene assegnato al giocatore azzurro perché la deviazione è involontaria).

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter

La Sampdoria accusa il colpo, l'Inter ne approfitta e dopo poco trova il raddoppio ancora sull'asse Sensi-Sanchez: anche questa volta il cileno corregge la conclusione del centrocampista italiano e da pochi passi incassa la rete del 2-0. 

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter

I padroni di casa sono storditi dai due gol dell'Inter e sembrano al momento incapaci di reagire. La squadra di Conte non si ferma e trova anche il 3-0, ma l'arbitro lo annulla per fuorigioco. Nel finale di primo tempo la capolista ha almeno altre tre occasioni per segnare, ma non vanno a buon fine. Dopo 45 minuti il risultato è 0-2 in favore degli ospiti.

Il secondo tempo si apre con l'espulsione di Sanchez: clamorosa ingenuità del cileno che simula, secondo giallo e rosso. Con l'Inter in dieci uomini, la Sampdoria trova il coraggio per farsi vedere dalle parti di Handanovic ed accorcia le distanze al 55' con un sinistro incrociato da dentro l'area di Jankto.

La reazione dell'Inter non si fa attendere, non rinuncia a giocare ed infatti al 61' ristabilisce le distanze con Gagliardini che insacca un tiro ribattuto da Audero respinto male. 

https://twitter.com/Inter
https://twitter.com/Inter

Buona reazione emotiva dei nerazzurri che, nonostante l'uomo in meno rischia di calare il poker in contropiede con Lukaku. Ma finisce così: l'Inter fa 6 vittorie su 6 in campionato e Conte entra nella storia dei grandi dei neroazzurri. 

 

 

 

VAVEL Logo
CHAT