Serie A - La Fiorentina schianta uno spento Milan: 1-3 a San Siro 
Fonte foto. Twitter Fiorentina 

Serie A - La Fiorentina schianta uno spento Milan: 1-3 a San Siro 

Secondo successo della squadra Viola che espugna San Siro battendo il Milan 3-1. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per la sesta giornata del campionato di Serie A la Fiorentina espugna San Siro battendo il Milan 3-1. Successo strameritato per la formazione Viola che sblocca la situazione nel primo tempo con il rigore di Pulgar. Nella ripresa la Fiorentina scappa via con Castrovilli e Ribery e sbaglia un rigore con Chiesa mentre Leao realizza il gol della bandiera per uno spento Milan. Con questa vittoria, la seconda consecutiva, la Viola sale a quota 8 in classifica mentre i rossoneri incassano la quarta sconfitta in sei gare.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Milan con il tridente offensivo composto da Suso, Piatek e Leao mentre la Fiorentina risponde col 3-5-2 con Ribery e Chiesa a formare la coppia d'attacco. 

Ottima partenza della Fiorentina che dopo undici minuti si rende pericolosa con Ribery che arma il destro di Chiesa ma Donnarumma ci mette una pezza. Centoventi secondi più tardi azione pazzesca di Ribery che salta Musacchio e Romagnoli ma Donnarumma salva, sulla respinta arriva Chiesa che viene steso in area. Calcio di rigore per la Viola che Pulgar non fallisce, 0-1. L'unico squillo, degno di nota, da parte dei rossoneri arriva al 24' con Suso che rientra sul mancino e calcia ma Dragowsky alza in corner. La prima frazione si chiude con il vantaggio della squadra Viola. 

Nell'intervallo Giampaolo si gioca subito la carta Krunic ma al 55' i rossoneri restano in dieci uomini per il rosso diretto a Musacchio. Prova subito ad approfittarne la Fiorentina con Pulgar che carica il destro da fuori ma Donnarumma respinge in qualche modo. Sono solo le prove generali del raddoppio che arriva al 66' con Castrovilli che sfrutta una corta respinta di Donnarumma e col piatto destro insacca a porta vuota, 0-2. La squadra di Giampaolo accusa tremendamente il colpo e al 70' la Viola ha la chance per il tris ma Chiesa si fa parare il calcio di rigore da Donnarumma. La gioia è rimandata solo di qualche minuto perché al 78' la Fiorentina cala il tris con il destro piazzato di Ribery.

L'unica nota lieta del Milan si chiama Leao: il portoghesea dieci minuti dal termine, segna il gol della bandiera al termine di una strepitosa serpentina tra le maglie verdi della Fiorentina. E' l'ultima emozione del match: a San Siro la Fiorentina batte 3-1 il Milan, seconda vittoria di fila per i toscani mentre per i rossoneri è notte fonda. 

VAVEL Logo
CHAT