1-2 41' Schone, 51' Theo Hernandez (M), 56' Kessie (M) rigore
Serie A - Il Milan soffre ma ribalta la partita e conquista tre punti preziosi contro il Genoa (1-2) 
https://twitter.com/acmilan

Serie A - Il Milan soffre ma ribalta la partita e conquista tre punti preziosi contro il Genoa (1-2) 

I rossoneri ribaltano la partita e tornano al successo dopo tre sconfitte consecutive. Kessie e Reina salvano Giampaolo. 

ari-radice
Arianna Radice

Il Milan ribalta la partita e porta a casa tre punti preziosissimi: i rossoneri vincono in rimonta per 2-1 in casa del Genoa.

Il protagonista della partita è sicuramente Reina (in campo per l'indisposizione di Donnarumma nel riscaldamento): l'ex portiere del Napoli prima commette una papera su punizione regalando così il gol al Grifone, ma sul finale della gara para il rigore del possibile pareggio. 

Devastante l’impatto di Paquetà e Leao: con i due rossoneri è tutto un altro Milan che mette fine a una serie di tre sconfitte consecutive. Ora la sosta, utile perchè c'è molto da lavorare.

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

 

LA PARTITA

La prima vera occasione della partita è per i padroni di casa al 6': Lerager salta Hernandez e va alla conclusione ravvicinata, ma bella parata di Reina. Al 10' Andreazzoli deve fare a meno di Criscito: il capitano del Grifone è costretto a lasciare il campo in barella per un problema muscolare al suo posto, entra Biraschi.

Il Milan non riesce a rendersi pericoloso ed il primo tiro in porta dei rossoneri arriva solamente al 24' con una punizione di Suso centrale. La squadra di Giampaolo non riesce più a ripartire e al 40' va pure sotto grazie alla papera di Reina che permette a Schöne di andare in rete sul calcio di punizione.

Ora è il Genoa che conduce per 1-0: Marassi è una bolgia ed il Milan accusa il colpo. Ma finisce presto il primo tempo: bruttissima prestazione dei rossoneri che vanno negli spogliatoi in svantaggio. Meglio il Grifone che gioca con maggiore intensità.

Giampaolo inserisce Paquetà e Leao (per Calhanoglu e Bonaventura), con questo doppio cambio cambia completamente la partita: al 51' il Milan pareggia i conti grazie anche alla dormita della difesa del Genoa,  Hernandez ne approfitta ed insacca in rete. 

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

La partita gira ed in sei minuti ed il Diavolo la ribalta. Leo lanciato verso la porta del Genoa la palla finisce in angolo ma il Var richiama Mariani: rigore per i rossoneri e rosso diretto per Biraschi. Kessie spiazza Radu e segna il 2-1. 

Il Milan ora gestisce la partita con ordine e semplicità cosa che non si era vista nel primo tempo. Il Genoa prova a ripartire, sembra non mollare e la partita resta aperta grazie anche all'ingenuità di Calabria che viene espulso per doppia ammonizione al 78'.  

Nel finale succede di tutto: Kouame a tu per tu con Reina cade e Marani fischia il rigore a favore per il Grifone. Il portiere rossonero però si fa perdonare per la papera del primo tempo e para regalando così la vittoria per il Milan. 

Tre punti che valgono oro per il Milan, un successo che sa di ossigeno per i rossoneri e per Giampaolo che, per il momento, si tiene stretta la panchina rossonera. 

 

 

VAVEL Logo
CHAT