Serie A - Disatro Milan: una Roma stanca batte i rossoneri per 2-1 
https://twitter.com/OfficialASRoma

Ennesima sconfitta per il Milan: la Roma torna a vincere e lo fa battendo i rossoneri per 2-1.

Il Milan gioca una bruttissima partita: nel primo tempo i rossoneri partono anche bene ma non si rendono quasi mai pericolosi dalle parti di Pau Lopez. I padroni di casa guadagnano metri e trovano il gol di Dzeko sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nella ripresa la squadra di Pioli pareggia con Hernandez, ma nell'azione successiva Zaniolo insacca il rete il 2-1. 

Per il Milan arriva la quinta sconfitta in appena 9 giornate di campionato ed il calendario non sorride al Diavolo perchè dopo la partita casalinga contro la Spal i rossoneri hanno in successione Lazio, Juventus e Napoli. La squadra di Fonseca, nonostante i tanti infortuni e la fatica in Europa League di giovedì, trova tre punti preziosi. 

LA PARTITA

Il Milan inizio subito forte: un paio di corner e la conclusione di Calhanoglu che ci prova dal limite ma peccato che colpisce involontariamente Paquetà. Ancora pericolosi i rossoneri sempre con il turco che serve Leao, ma il pallone finisce sull'esterno della rete.

La squadra di Pioli segna anche con Paquetà al 16', ma il brasiliano era in fuorigioco: rete annullata. Un minuto dopo la Roma si rende pericolosissima con un gran tiro di Pastore ed il pallone che sfiora il palo alla destra di Donnarumma. Ancora i giallorossi, ancora con l'argentino che ci prova con il destro ma finisce di pochissimo fuori. 

Al 38' arriva il vantaggio della Roma: sugli sviluppi di un corner una  spizzata sul secondo palo ci arriva Dzeko che lasciato completamente solo insacca in rete l'1-0.  

Il Milan è in crisi ed i giallorossi sfiorano immediatamente il raddoppio: Pastore si presenta a tu per tu con Donnarumma, ma il portiere rossonero riesce a deviare in corner. Finisce il primo tempo con il vantaggio dei padroni di casa. 

La Roma inizia bene il secondo tempo che diventa subito pericolosa con Pastore ma la palla finisce sul fondo. Dopo qualche minuto Kolarov calcia una punizione dal limite ma una deviazione della barriera per poco non inganna Donnarumma.

Nel momento migliore dei gialorossi il Milan trova il pareggio con Theo Hernandez: cross in mezzo per il francese che calcia ed insacca in rete l'1-1. 

Ma non passano nemmeno cinque minuti che la Roma torna nuovamente avanti con Zaniolo: ennesimo errore difensivo del Milan, i giallorossi ne approfittano con il sinistro piazzato del centrocampista. 

Nel finale Pioli prova a cambiare la partita inserendo Piatek e Bennacer, ma è la Roma a rendersi più pericolosa e sfiora parecchie volte il tris con Mancini di testa, Pastore e ancora Zaniolo. Ma finisce così: la Roma vince per 2-1 contro il Milan. 

 

VAVEL Logo