Europa League- Fazio croce e delizia . All'ultimo respiro Thuram affonda la Roma e fa volare il Borussia (2-1)

Sempre nel recupero. Ancora una volta il Borussia Möncengladbach conquista punti contro la Roma in zona Cesarini. Questa volta ci pensa Thuram al 94' che, di testa, supera un incolpevole Pau Lopez. I giallorossi chiudono la prima frazione di gioco in svantaggio, nella ripresa pareggiano e hanno un paio di occasioni per l'allungo, ma le falliscono e i tedeschi riescono ad approfittarne. Si complica ora la situazione per la Roma che è terza con cinque punti a pari proprio con il Borussia. Al primo posto c'è l'Istanbul Basaksehir con 7 e all'ultimo il Wolfsberger con 4. 

Si presenta con un 4-2-3-1 Marco Rose con Sommer tra i pali difeso da Lainer, Elvedi, Jantschke e Wendt. In mediana trovano spazio Ginter e Zakaria mentre sulla trequarti si posizionano Neuhaus, Benes e Thuram con Stindl unica punta. Risponde con il medesimo modulo Paulo Fonseca con Pau Lopez in porta protetto da Santon, Fazio, Smalling e Kolarov. Davanti alla difesa giocano Mancini e Veretout con Zaniolo, Pastore e Kluivert alle spalle di Dzeko.

Parte bene la Roma nelle prime battute di gara che si affida alla velocità dei suoi esterni. Al 12' Zaniolo stacca bene su un corner battuto da Kolarov, ma l'ex Entella manda alto. Il Borussia Möngengladbach risponde subito con due tiri dalla distanza di Stindl e Zakaria, i quali non vanno per nulla lontani dalla porta. Intorno alla mezz'ora arriva il primo squillo di Pastore, ma Sommer respinge. Pochi minuti più tardi i tedeschi trovano il vantaggio. Al 35' Thuram lascia partire un cross basso e teso dalla sinistra che pare innocuo, ma Fazio interviene male commettendo autogol permettendo così ai padroni di casa di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco.

Il Borussia Möncengladbach non si lascia schiacciare nella sua metà campo e comincia la ripresa con fare aggressivo. Dopo pochi giri d'orologio Stindl sfiora il raddoppio con il piatto sottoporta, ma mette a lato. La Roma inizia a spingere e al 57' Sommer è chiamato ad un grande intervento su un destro di Pastore innescato a sua volta da una bella intuizione di Zaniolo. Al 64' i giallorossi firmano meritatamente il pareggio proprio con Fazio che si fa perdonare l'autorete commessa nel primo tempo; l'argentino ex Tottenham si libera bene dalla marcatura di Zakaria e su una punizione calciata da Kolarov si avventa in spaccata bucando Sommer. La Roma, però, non si accontenta e comincia a sfruttare i tanti spazi che la retroguardia teutonica concede. Al 70' Veretout con una grande giocata trova Dzeko, il quale lancia Kluivert che a campo aperto entra in area, ma calcia alto da buona posizione. Il Borussia attacca per cercare i tre punti e al 94' trova un vantaggio che sa di beffa per la Roma. Una bella sponda di testa di Plea libera Thuram che insacca la rete della vittoria.

VAVEL Logo