Qualificazioni Europei 2021 Femminile- Italia travolge in modo tennistico 6-0 la Georgia

Italia contro Georgia con un solo obiettivo: vincere e dare una scossa importante al proseguo del nostro cammino. La Georgia, nella partita di andata, ci aveva fatto soffrire e non poco, ma a Benevento le nostre ragazze comandano e distruggono le avversarie. Sabatino titolare in attacco accanto a Girelli, complice assenza della Giacinti. La Rosucci si conferma fedelissima della CT Bertolini, si rivede la Linari e Cernoia e Guagni a dare la spinta.

CRONACA DELLA PARTITA

Italia che parte decisamente bene e dimostra di volere fare andare la partita in un certo modo. Palo di Daniela Sabatino al 7': la Girelli porta la palla al centro dell'area e la giocatrice del Sassuolo colpisce il legno a porta vuota. Al 11' gol della Linari e vantaggio azzurre: corner calciato da Cernoia e la giocatrice dell'Atletico Madrid insacca di testa. Le nostre continuano ad attaccare e al 25' cross di Sabatino e altro colpo di testa di Guagni per il raddoppio. Al 27' Sabatino riconquista palla e a lascia a Girelli che, nemmeno a dirlo, insacca il tris ad incrociare sul primo palo. Al 33' poker azzurre: Galli tira da fuori, respinta della portiera georgiana che non trattiene e Sabatino è brava a segnare. Al 46', in pieno recupero, la manita azzurra: cross di Girelli dalla sinistra, Sabatino di tacco e al volo mette dentro sul secondo palo e gol alla Ibrahimovic. Al 47' Girelli velo per Rosucci, respinge la difesa. Al 53' corner perfetto e secondo della sua partita della Cernoia e Rosucci di piatto firma la sesta rete, dopo la bella punizione calciata dalla juventina e sprecata da Giugliano di poco fuori. Al 55' traversa di Girelli e Italia che domina e al 59' parata della Gabunia su una conclusione di Cernoia. Al 67' rigore chiesto dalle azzurre per fallo su Girelli, ma l'arbitro non lo concede. Le nostre azzurre vincono e ottengono una vittoria ampia di punteggio molto importante in attesa della Danimarca. Serviva questa prova delle nostre ragazze di sostanza e forza contro una avversaria che ci aveva fatto soffrire all'andata e le nostre eroine hanno risposto davvero bene e di squadra tutto cuore.

VAVEL Logo