Serie A - Nonostante un buon Milan, la Juventus vince 1-0 e torna in testa alla classifica
https://twitter.com/juventusfc

La Juventus risponde alla vittoria dell'Inter battendo con fatica il Milan per 1-0 e torna in testa la classifica. I rossoneri giocano un ottima partita, tengono testa ai campioni d'Italia ma sono poco cinici e così la rete di Dybala, entrato nella ripresa al posto di Ronaldo, decide la partita.  

Il migliore della gara è senza dubbio Szczesny che salva in parecchie occasioni il risultato. La prestazione per il Milan c'è, ma la classifica piange (ancora) ed esce da uno stadio in cui non ha ancora conquistato nemmeno un punto.

https://twitter.com/juventusfc
https://twitter.com/juventusfc

LA PARTITA

Un primo tempo decisamente positivo per il Milan: la Juventus prova a fare la partita, ma i rossoneri difendono con ordine e con dei buoni spunti provano a farsi vedere dalle parti di Szczesny. Una partita in equilibrio con le due squadre che si studiano, tengono palla e mantengono un ritmo molto basso.

Il Milan alza il baricentro ed ha una ghiotta occasione con Piatek ma tutto solo nel cuore nell'area bianconera spara sul fondo.  Qualche minuto dopo è ancora il portiere della Juventus a salvare il risultato su un colpo di testa di Paqeutà. Ma non finisce qui: Szczesny si ripete anche sulla botta di Hernandez e nuovamente sul suo connazionale Piatek.

La Juventus inizia meglio la ripresa e con Matuidi sfiora il gol con un bel destro a giro. Arriva i giri di cambi: Sarri a sorpresa toglie Ronaldo per Dybala, dentro Douglas Costa per Bernardeschi. Anche Pioli cambia togliendo Krunic ammonito ed inserendo Bonaventura. Il Milan abbassa il baricentro, ma si rende ugualmente pericoloso con una punizione di Calhanoglu, ma ottima la respinta di  Szczesny al 74'. 

La partita cambia ad un guizzo di Dybala al 77': assist al bacio di Higuain, l'attaccante classe 93 fa fuori Romagnoli con un dribbling secco e spara la conclusione all'angolino dove Donnarumma non arriva. 

Il Milan non ci sta, prova a reagire ma è ancora Szczesny (il migliore in campo) che non concede nulla e si supera in almeno tre occasioni con le conclusioni da fuori area di Calhanoglu (svegliatosi troppo tardi). 

Finisce così: la Juventus  vince e alla fine dei conti è prima in classifica.

VAVEL Logo