Migliore risponde a  Galano: Pescara e Cremonese pareggiano 1-1
Fonte foto: Twitter Pescara Calcio

Nel match valevole per l'anticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie B Pescara e Cremonese si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Succede tutto nel finale di gara con Galano che porta in vantaggio il Delfino ma Migliore permette ai suoi di riacciuffare il pareggio a quattro minuti dalla fine. Con questo pareggio la squadra di Zauri sale in terza posizione con 20 punti mentre la squadra di Baroni sale a quota 16.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-2-1 per il Pescara con Machin e Galano alle spalle di Borreli mentre la Cremonese risponde col 3-5-2 con la coppia d'attacco formata da Ciofani e Ceravolo.

Match molto tattico sin dalle prime battute con la Cremonese che, dopo tredici minuti, è costretta al primo cambio a causa dell'infortunio di Kinglsey, al suo posto Arini. Al 26' primo squillo del match ed è di marca lombarda proprio con Arini che, sugli sviluppi di un cross da sinistra, calcia alto da ottima posizione. La risposta del Pescara arriva al 31' con un destro da fuori di Memushaj respinto da Agazzi. La prima frazione si chiude senza reti e con pochissime emozioni.

Canovaccio tattico invariato nella seconda frazione tanto che i primi sussulti arrivano dalla panchina biancazzurra con Zauri che manda in campo Busellato al posto di Machin. Al 67' Pescara pericoloso con un colpo di testa di Galano che si perde alto ma non di molto. Su capovolgimento di fronte chance per gli ospiti con un gran destro da fuori di Castagnetti che termina a lato di pochissimo. Al 69' Delfino ad un passo dal gol con Borrelli che, su cross da destra, gira verso la porta trovando la pronta respinta di Agazzi. Sono solo le prove generali del vantaggio che arriva al minuto 80 con una punizione di Galano che sorprende Agazzi, evidenti le colpe dell'estremo difensore ospite.

La gioia del Pescara dura poco perché al 90' la Cremonese pareggia con un calcio di punizione di Migliore, 1-1. Nel recupero gli ospiti vanno ad un passo dal clamoroso vantaggio ma Kastrati si supera sul colpo di testa di Arini. E' l'ultima emozione del match: Pescara e Cremonese si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. 

VAVEL Logo